Gossip

Emma Marrone ha congelato gli ovuli: ha spiegato come mai ha voluto farlo

Emma Marrone ha raccontato di una sua decisione molto intima e privata ed ha spiegato come mai ha voluto fare una specifica scelta parlando della sua vita personale.
Emma Marrone a Sanremo 2022: vita privata, ex fidanzati e attuale stato sentimentale della cantante italiana

Emma Marrone ha annunciato su Twitter che nessuno vuole sposarla, e nel frattempo scopriamo che la cantante e attrice salentina ha comunque un’idea di cosa fare nel futuro: Emma ha voluto conservare il suo tessuto ovarico per poter partorire anche se non fosse innamorata. Vanity Fair ha intervistato l’artista su una vasta gamma di argomenti, tra cui il tema delle madri che prendono le proprie decisioni. Di conseguenza, si è parlato anche del suo prossimo film documentario, ma le osservazioni critiche di Emma sui diritti delle donne hanno suscitato grande attenzione e sono state rapidamente condivise online.

Emma Marrone racconta della morte del papà: le parole di dolore

Emma Marrone contro le politiche italiane: “Non puoi andare dal tuo ginecologo e chiedere il seme di un donatore

Il problema, secondo la cantante, è dato dal fatto che in Italia le politiche riguardanti la fecondazione assistita eteronoma siano ancora molto indietro rispetto ad altri Paesi e che questo significhi per le donne italiane partire da una condizione di enorme svantaggio. “Viviamo in un Paese in cui una donna per avere un figlio da sola deve andare all’estero perché la fecondazione assistita non è prevista”, ha detto la cantante 38enne.

Non puoi andare dal tuo ginecologo e chiedere il seme di un donatore perché vuoi un figlio, nemmeno quando hai 40 anni e sai benissimo che l’amore della tua vita non lo troverai presto.

Quante donne perdono la fertilità a 40 anni per la leucemia e non c’è un medico che spiega loro la conservazione degli ovuli? E cosa ti rispondono? Se Dio non lo vuole, allora non va bene. Non siamo libere di gestire il nostro corpo e questa è una violenza. Mi infervoro su questi argomenti perché conosco tante donne che si sono dovute trasferire all’estero per concepire un figlio da sole.

Perché qui bisogna essere costrette a fare un figlio solo con un uomo“.

Potrebbe interessarti