Gossip

Lando Buzzanca: “Scheletrico, pesa 50kg”, una situazione tragica denunciata dal medico, che si scaglia contro l’Rsa

Torna a parlare il medico di Lando Buzzanca che porta altri aggiornamenti sulle condizioni dell'attore. La situazione sarebbe ancora più seria di quanto si poteva immaginare.
Lando Buzzanca ricoverato al Gemelli, situazione tragica: la denuncia del medico, "Come sta grazie alle "cure" in Rsa"

Lando Buzzanca è in condizioni drammatiche: il suo medico Fulvio Tomaselli, che aveva su Facebook denunciato il suo tragico stato di salute dopo la lunga permanenza in una Rsa, ora torna a parlare e a riportare le sue parole è Il Corriere della Sera Roma.

Lando Buzzanca in condizioni terribili: “Una sua gamba è quanto il mio braccio”

Lando Buzzanca è lucidissimo, e questo purtroppo non può che peggiorare la situazione: è totalmente in grado di comprendere la gravità della situazione. “Oggi di Lando Buzzanca resta un 10% di quello che era. In tutti i sensi” dice Tomaselli: “Era alto 1 metro e 87 centimetri e pesava 83 chili.

Fino al 2021 aveva un fisico perfetto, al di là della sua arguzia e della sua simpatia. Oggi è un uomo rattrappito, emaciato, gli manca un dente e peserà sì e no 50 chili. Una sua gamba è quanto il mio braccio”. Il medico riporta notizie indirette, perché non ha più avuto la possibilità di seguirlo dal punto di vista clinico: “Io non riesco a vedere Lando dal 21 aprile dello scorso anno. Ma lavorando da 50 anni nella sanità riesco ad avere notizie indirette sulle sue condizioni di salute. E quando mi hanno raccontato come è arrivato al Gemelli due settimane fa, non ci potevo credere.

Ieri poi Francesca (Della Valle, la compagna, ndr) è riuscita a fargli visita e ne ho avuto conferma: sonnecchiava, ha mangiato a fatica, aveva piaghe da decubito e a lei ha bofonchiato: “Portami via”. 

La situazione era precipitata il 21 aprile 2021, dopo la seconda dose di vaccino. Nella notte Buzzanca era caduto per essere trovato la mattina seguente. “Dopo che venne chiamata l’ambulanza, Lando fu portato all’ospedale Santo Spirito di Roma.

Io chiamai per mettermi a disposizione dal momento che conoscevo la sua storia clinica, ma da allora non ho più potuto mettermi in contatto con lui”.

Lando Buzzanca ricoverato in ospedale, le sue condizioni sono terribili: “È sfinito”

L’attore soffrirebbe di afasia, ovvero la perdita della capacità di pronunciare bene le parole, ma è totalmente lucido: “Non ho mai visto in lui segni di demenza senile, come non ho mai visto nessun certificato medico che lo attesti. Tanto che nonostante i tentativi, Buzzanca non è stato interdetto dal giudice tutelare, ma ha un amministratore di sostegno. Che poi la legge che lo istituisce, la 6 del 2004, sia da abolire, anche per salvare Nando, è un altro discorso”.

Potrebbe interessarti