Programmi TV

Chi l’ha visto, gli audio che cambiano tutto: “Hanno portato la ragazza all’autista e…”, si fanno dei nomi

Emanuela Orlandi è scomparsa nel 1983 e solo oggi il Vaticano riapre il caso: nel noto programma intanto spuntano audio inediti.
Chi l'ha visto? , grande colpo di scena nel corso della puntata: la gioia di Federica Sciarelli nel dare la notizia

Nel corso dell’ultima puntata di Chi l’ha Visto si è nuovamente parlato di Emanuela Orlandi: il caso è stato riaperto in Vaticano dopo decenni di silenzio e si spera, ora, che ci sia una vera svolta nelle indagini. A sperarlo più di chiunque altro è Pietro Orlandi, fratello di Emanuela, che dal giorno della scomparsa porta avanti una lotta quotidiana per avere la verità.

Sulla scomparsa di Emanuela Orlandi si è ipotizzato di tutto: sono moltissime le strade che sono state percorse al fine di trovare la verità e, soprattutto, trovare Emanuela. Negli ultimi anni la famiglia Orlandi è stata affiancata dall’avvocato Sgrò, che ha portato nuova luce sul caso.

Un grande lavoro è stato fatto anche grazie all’esposizione mediatica del caso, come nelle trasmissioni come Chi l’ha visto?

Emanuela Orlandi, notizia bomba a decenni dalla scomparsa: cosa è accaduto

Caso Emanuela Orlandi, l’audio che coinvolge Enrico De Pedis

Nella puntata di ieri sera, l’attenzione è stata catturata da un dettaglio che non era mai venuto alla luce prima di quel momento: si parla di audio raccolti dal giornalista Alessandro Ambrosini in cui si sente la voce di un socio di Enrico De Pedis (nome ricorrente nelle indagini, e che si è supposto fosse coinvolto nel caso) che racconta:”Mio figlio mi ha detto che hanno prelevato la ragazza e l’hanno portata all’autista di De Pedis.”.

Non si fa il nome della ragazza, ma vengono poi negli audio nominate “alcune ragazze” e si suppone si possa fare riferimento a Mirella Gregori e Emanuela Orlandi.

Potrebbe interessarti