Vai al contenuto

“Magalli cane malato”, fuori onda shock. Terremoto in Rai

Pubblicato: 28/11/2023 10:12
Magalli fuorionda Michele Guardì

Dopo il caso che ha avuto come protagonista l’ormai ex compagno della premier Giorgia Meloni, Andrea Giambruno, nuovi fuorionda scuotono il mondo della tv. Stavolta però non è Striscia la Notizia a incastrare qualcuno, ma Le Iene. E da Mediaset si passa alla Rai. Nella puntata in onda questa sera, di cui sono già emerse sui social alcune anticipazioni, il programma di Italia 1 fa ascoltare alcuni fuorionda di Michele Guardì, storico regista de I fatti vostri, che tra le altre cose insulta pesantemente il conduttore del programma Giancarlo Magalli.
Leggi anche: Antonio Ricci su Giambruno e i fuorionda: “Se parla lui è un casino”

I fuorionda di Michele Guardì contro Magalli e gli altri

Durante una diretta si sente per esempio Michele Guardì definire Giancarlo Magalli un “cane malato”. Oppure il regista si rivolge ad una donna con un poco elegante “che ca**o mastica sta pu***na?”. E ad un uomo dice: “Ma levalo sto fr***o di me**a”. Fuorionda di cui l’inviato de Le Iene Filipo Roma chiede conto proprio al diretto interessato che però minimizza.

“Sono cose vecchissime. È una cosa pretestuosa, tirata fuori perché non hanno nulla da fare. Lei quando tornerà a casa stasera, dirà ‘ho stalkerizzato Guardì”, sbotta allora Michele Guardì. Poi, intervistato da TvBolg, il regista rincara la dose: “Che deve succedere? Per carità. Mi lascia del tutto indifferente. La Rai non c’entra niente con questo. Se vogliono disturbare il mio rapporto con la Rai, hanno sbagliato obiettivo! A Roma ho detto che invece di inseguirmi per strada, mi dessero un passaggio e ne avremmo parlato in macchina. Sono salito sulla loro auto e ho parlato per un quarto d’ora. Cercano di attaccarmi, ma non c’è nulla da dire. Loro hanno montato vecchie cose, montando in fila cose che in 5600 puntate si possono dire. Ma sono cose vecchie. Dicono che sono sessista? È una sciocchezza. Non è basata su nulla di serio. Non mi crea nessun problema con la Rai”.

Michele Guardì ci tiene inoltre a chiarire i suoi rapporti con Magalli: “Ero al telefono con Giancarlo dieci minuti fa, per parlare con lui della rubrica di domani a I Fatti Vostri. Con Magalli ci abbiamo riso sopra. A qualcuno probabilmente ha dato fastidio che io abbia recuperato il rapporto con lui, cercano di metterci contro… ma niente di che”.
Leggi anche: Andrea Giambruno cambia casa e vita dopo l’addio a Giorgia

Continua a leggere su TheSocialPost.it