Vai al contenuto

Immacolata, nonna di 97 chiama il 113. Quel che accade è commovente

Pubblicato: 09/12/2023 09:23

Si sente sola nel giorno dell’Immacolata, allora decide di alzare il telefono e chiamare il 113. Così ieri, una vedova di 97 anni, residente ad Andria, ha contattato gli agenti della Squadra Volante della Questura di Barletta-Andria-Trani ed ha espresso il profondo senso di solitudine e la necessità di compagnia durante il giorno festivo.

Così i poliziotti non ci hanno pensato due volte e sono andati a casa della donna e le hanno preparato il pranzo: un vero e proprio “intervento umanitario”.
Leggi anche: Anziana di 89 anni stuprata e picchiata per un’ora nell’androne di casa

La 97enne era sola e senza provviste alimentari

Giunti a casa della donna, gli agenti si sono immediatamente resi conto delle precarie condizioni di vita della signora, che, a causa di gravi problemi di deambulazione, si trovava in uno stato di isolamento, senza provviste alimentari. Così i due hanno provveduto a prepararle il pranzo e ad offrile un po’ di sostegno materiale e morale.

La Segreteria Interprovinciale Siap di Bari e Bat ha diramato un comunicato esprimendo “proprio apprezzamento e riconoscimento per l’operato degli agenti coinvolti in questo intervento, sottolineando il loro impegno nel fornire assistenza e protezione a tutti i cittadini, in ogni circostanza”.

Una bella storia che però non deve far passare in secondo piano la condizione della signora e di chissà quanti altri anziani, soli
Leggi anche: Scippa un’anziana e viene pestato dai residenti: il video