Vai al contenuto

Auto travolge scooter, muore 41enne. È caccia all’auto pirata

Pubblicato: 15/12/2023 12:48

Ha perso la vita dopo lo scontro con un’auto su via Nomentana. Poi è stato abbandonato in fin di vita dal pirata della strada. L’ennesima vittima della strada è uno scooterista di 41 anni. L’incidente è avvenuto intorno alle 21,40 di ieri notte, all’altezza del civico 145, in zona Sant’Alessandro.
Leggi anche: Travolto da auto pirata, Agostino Gualdi è morto: il suo cane aveva dato l’allarme
Leggi anche: Ciclista ucciso da un’auto pirata, è caccia all’uomo

Il terribile scontro sulla Nomentana

Sono state le pattuglie del III gruppo Nomentano della polizia locale di Roma Capitale ad intervenire sul posto, trovando a terra, accanto ad uno scooter Piaggio, il corpo senza vita del 41enne, morto praticamente sul colpo. Sull’asfalto i segni del coinvolgimento di un altro veicolo, un’auto secondo i primi riscontri. Ma della macchina nessuna traccia. Eseguiti i primi rilievi scientifici e ascoltati alcuni testimoni, gli agenti della municipale hanno cominciato le ricerche del veicolo che si è allontanato. Secondo quanto si apprende, il pirata della strada avrebbe le ore contate: i vigili sarebbero infatti in possesso di elementi ritenuti determinanti per risalire con certezza alla sua identità. La salma, nel frattempo, è stata traslata all’istituto di medicina legale de La Sapienza.

La terza vittima sulle strade della Capitale in poche ore

Il 41enne è la terza vittima sulle strade di Roma e provincia nel volgere di poche ore. Alle 16,30 un altro scooterista ha perso la vita dopo aver perso il controllo del mezzo a due ruote sull’autostrada Roma-Fiumicino. Nemmeno un’ora dopo la tragedia della via Nomentana un terzo mortale, su viale Palmirto Togliatti. Vittima un automobilista di 56 anni. Arrivato in condizioni gravi in ospedale, l’uomo è poi deceduto.