Vai al contenuto

Dramma alla vigilia di Natale: Carlo esce per una corsa e muore

Pubblicato: 25/12/2023 18:31

Tragedia a Latina nel pomeriggio della vigilia di Natale dove è morto lo storico commerciante di moto Carlo Pica, stroncato da un malore. Il dramma in via Ponchielli, una traversa di via Don Torello domenica 24 dicembre.

L’uomo di 60 anni, molto conosciuto, era titolare insieme alla famiglia di concessionarie sia nel capoluogo, dove era molto conosciuto, che ad Anzio. “Zio Carlo” così lo chiamavano tutti, si è spento a poche ore ore dal cenone della vigilia di Natale.
Leggi anche: Professore caduto dal sesto piano, svolta ancora più tragica

Carlo si era concesso una corsetta prima della cenone della Vigilia

Il 60enne si era concesso una corsetta prima di Natale. Anche ieri voleva allenarsi, sebbene da qualche giorno si sentisse poco bene. Quando nel pomeriggio non ha dato più notizie di lui, i familiari si sono allertati.

La famiglia ha provato a contattarlo telefonicamente, senza ricevere risposta. Un parente ha rintracciato la posizione del suo smartphone. Carlo era privo di sensi nella sua auto. Non è chiaro quando si sia sentito male. Sono stati chiamati i soccorsi, ma nonostante i tentativi di rianimazioni Carlo non ce l’ha fatta.

La notizia della sua scomparsa si è diffusa presto in città, gettando nel dolore e nello sconforto quanti lo conoscevano. Sono tantissimi in queste ore i messaggi di cordoglio lasciati sui social.

“Non posso crederci, la tua simpatia e la tua spontaneità, unica. Ciao zio Carlo. Condoglianze alla famiglia”; “Ricevere una notizia così mi spezza il cuore, resterai sempre tra di noi …..ciao zio Carlo”; “Voglio ricordarti così… pazzerello sempre con il sorriso”: questi sono alcuni dei messaggi a commento di uno dei tanti divertenti video che Carlo Pica postava sulla sua pagina Facebook. 
Leggi anche: Tragedia di Natale: padre cade dal sesto piano per cercare di salvare il figlio di quattro anni