Vai al contenuto

Donna accoltellata in autogrill: è svolta nelle indagini. Arrestato l’ex marito: cosa ha fatto

Pubblicato: 10/01/2024 16:18
Autogrill di Rovigo

Un uomo è stato sottoposto a fermo per il tentato omicidio della donna che, nel giorno di Santo Stefano, è stata accoltellata mentre si trovava ferma nella sua auto nella stazione di servizio Bisenzio Est, nel tratto fiorentino dell’A1 tra Prato Firenze.

Si è finalmente arrivati a una svolta: sulla base delle indagini della squadra mobile della questura e della polizia Stradale, il pm Lorenzo Boscagli ha firmato un decreto di fermo a carico dell’ex marito, che già in passato aveva perseguitato la ex con maltrattamenti e percosse. Tentato omicidio il reato contestato.
Leggi anche: L’auto di Filippo Turetta piena di sangue. “Forse ha ucciso Giulia nell’abitacolo”

Sin da subito tutti i sospetti erano concentrati sull’ex marito della donna

La donna stava rientrando a casa a Segrate in compagnia della due figlie, che però non erano presenti quando è avvenuta la brutale aggressione. I primi sospetti si sono concentrati sull’ex marito, da cui la donna ha avuto una separazione burrascosa.

L’uomo, che dopo l’aggressione si era messo a disposizione degli inquirenti negando ogni coinvolgimento, secondo l’accusa avrebbe cercato di colpire la donna al petto e desistendo solo per la disperata reazione di lei. Prima e dopo l’agguato avrebbe fatto ricorso a un’impressionante serie di espedienti nel tentativo di sviare le indagini. Si trova ora in carcere in attesa dell’udienza di convalida.
Leggi anche: Bambina di 6 anni violentata dal collaboratore scolastico

Ultimo Aggiornamento: 10/01/2024 17:00