Vai al contenuto

Gasparri sbotta contro Mediaset: “Comunisti! Mi silenziate”

Pubblicato: 12/01/2024 16:53

Il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri si è presentato nella sede romana di Mediaset al Palatino per protestare contro l’azienda. Una sfuriata che ha fatto impallidire l’azienda e provocato l’imbarazzo ai vertici del governo.

Ma cosa è successo? La puntata con intervista a Giuseppe Conte che parlava della sua società di cybersecurity e i suoi affari da senatore proprio non gli era andata giù. Così ha deciso di far sentire la sua voce e chiedere di poter intervenire in diretta per replicare alle accuse del leader del M5S e soprattutto insultare la conduttrice del programma Prima di domani Bianca Berlinguer.
Leggi anche: Bianca Berlinguer, una furia nei fuori onda di Striscia contro i collaboratori: ”Fanno pena”

L’intervista a Conte che ha fatto infuriare Gasparri

Non è l'Arena, Giuseppe Conte parla della guerra in Ucraina e rivela qual è stato "l'errore più grande di Putin"

Gasparri martedì sera si è presentato al Palatino, sede romana degli studi Mediaset. A raccontare la vicenda, a tratti grottesca, è il Fatto Quotidiano. Il senatore lamentava le modalità dell’intervista fatta a Conte dove era stato duramente attaccato.

Quello che non era piaciuto a Gasparri era accaduto durante “Prima di Domani”, la seconda trasmissione di Berlinguer a Mediaset dopo È sempre Cartabianca. Il leader M5s aveva accusato la Meloni di non allontanare gli esponenti dell’esecutivo con problemi giudiziari.

Bianca Berlinguer

“Queste cose con Berlusconi non succedevano, siete diventati comunisti” così ha replicato Gasparri prima di lasciare lo studio a mani vuote dopo diversi minuti di tensione con i vertici di Mediaset. Il senatore – prosegue Il Fatto – ha chiesto di poter entrare negli studi televisivi (c’è chi racconta addirittura armato di megafono) minacciando di girare un video se questo non fosse avvenuto: “Se non mi fate entrare giro un filmato, lo pubblico e faccio vedere che Mediaset mi tiene fuori”.

Così i vertici Mediaset, a partire dal capo dell’informazione Mauro Crippa, sono stati costretti a farlo entrare ma senza farlo partecipare alla trasmissione: “Voglio parlare e dire che Berlinguer dà solo spazio a ospiti di sinistra“, ha minacciato Gasparri. “Non si può – è stata la risposta della redazione – stasera c’è già un parterre e una scaletta, fissiamo un’ospitata nei prossimi giorni”.
In attesa quindi, di una seconda puntata delle telenovela targata Mediaset.
Leggi anche: Report, rissa tra Ranucci e Gasparri: “Cambia fruttivendolo, la carota non è fresca”