Vai al contenuto

Bolletta da 24mila euro per un’anziana di 96 anni: “Ho rischiato l’infarto”. L’assurdo caso

Pubblicato: 19/01/2024 21:26
Bolletta 24mila euro

Ha rischiato di avere un vero e proprio malore quando, leggendo una bolletta arrivatale per posta, ha letto l’esorbitante cifra di oltre 24mila euro. Una spiacevolissima sorpresa, quella che si è trovata di fronte un’anziana signora di Sassuolo, in provincia di Modena. Giuseppina Giavelli, 96 anni, era ovviamente abituata a ben altre cifre per il consumo domestico dell’acqua, tanto da aver autorizzato il prelievo bancario diretto. Quando ha ritirato l’ultimaa bolletta, fortunatamente appena prima che la banca potesse autorizzare il prelievo del denaro dovuto, si è trovata davanti a una cifra da capogiro: più di 24mila euro per un’utenza divisa con altre due persone. (Continua a leggere dopo la foto)

La donna ha raccontato quanto le è accaduto ai microfoni della trasmissione Mediaset Mattino Cinque, spiegando di aver subito chiesto al figlio e al nipote di intervenire, prima per aiutarla a sedersi e a calmarsi e poi per chiedere immediatamente un chiarimento alla società che si occupa di gestire il servizio idrico. “Per fortuna ho un cuore forte – ha dichiarato – perché a 96 anni per una cifra del genere avrei potuto avere l’infarto. Sono vedova da tanti anni e mio marito era un autista, io ero una casalinga. La pensione corrisponde a circa 800 euro al mese, non avremmo mai potuto permetterci di spendere così tanto”. (Continua a leggere dopo la foto)

A chiarire la situazione è stato il nipote, che ha subito chiesto chiarimenti: la vera bolletta era di soli 55 euro. La cifra, hanno spiegato dalla società Hera, era dovuta a una rilevante perdita d’acqua nell’impianto privato della 96enne. L’anziana potrà ora usufruire del Fondo Fughe, ideato appositamente per questo genere di casi.

Ti potrebbe interessare anche: Bimbo morto di stenti, la disperazione della mamma: “Sono in un incubo vivente, non mi sveglierò più”