Vai al contenuto

Andreea Rabciuc, le parole disperate della mamma: “Ecco chi è l’assassino”

Pubblicato: 21/01/2024 08:28

È di Andreea Rabciuc il corpo ritrovato a Montecarotto, in provincia di Ancona. La ventisettenne era scomparsa nel 2022 dopo una cena con il fidanzato, Simone Gresti, nel marzo 2022. Ad oggi, Gresti è l’unico indagato per la scomparsa della ragazza di origini rumene. La madre di Andreea, Georgeta, è arrivata nella notte nei pressi del civico 26 di via Montecarottese, dove sono stati trovati i resti in avanzato stato di decomposizione della ragazza. Scoppiando a piangere, ha rivolto parole durissime nei confronti del difensore di Gresti.
Leggi anche: Andreea Rabciuc, come l’hanno trovata: atroce. Il mistero di quel posto…
Leggi anche: Andreea Rabciuc, trovati i resti in un casolare: “È e lei”

Andreea Rabciuc

“Difendi un assassino!”, il dolore di mamma Georgeta

C’è mia figlia dentro? Può darsi che non è lei!”, ha detto in lacrime e poi ha urlato in direzione dell’avvocato Emanuele Giuliani. “Tu stai difendendo un criminale che ha ammazzato la mia bambina. Io sono la madre che da due anni la sta cercando, come puoi difendere il tuo cliente?”.
Leggi anche: Il suo corpo avvolto in una coperta, Giovanni trovato senza vita. È omicidio


I carabinieri presenti sul posto per i rilevamenti, vedendola visibilmente provata, l’hanno assistita e riaccompagnata in auto.

Ultimo Aggiornamento: 21/01/2024 12:23