Vai al contenuto

“Ci ha dato degli incompetenti”. La rabbia dei sindacati polizia contro il ministro della Meloni. Scoppia la polemica

Pubblicato: 22/01/2024 17:20
sindacati polizia meloni

Esplode la polemica per l’atteggiamento del viceministro ai Trasporti Galeazzo Bignami, esponente di Fratelli d’Italia. Nel mirino è finito quanto detto e fatto dall’esponente del governo di centrodestra in merito alle manifestazioni di protesta che si sono svolte durante la visita di Giorgia Meloni e Ursula von der Leyen a Forlì. Secondo l’Associazione nazionale dei funzionari di polizia, l’atteggiamento di Bignami – uomo forte di Fratelli d’Italia in Emilia Romagna – può “apparire e/o essere interpretate come un tentativo di limitare questo diritto fondamentale, soprattutto considerando la natura pacifica della manifestazione e l’importanza pubblica degli alluvionati”.

Nel comunicato dell’associazione si legge: “Al riguardo, il Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture ed ai Trasporti Galeazzo Bignami, poco prima che arrivassero le personalità ha platealmente protestato con il dirigente del servizio di ordine pubblico perché, a suo dire, si consentiva a dei facinorosi di manifestare vicino al palazzo del Comune, accusando d’incompetenza i responsabili dell’ordine pubblico. Tale comportamento solleva questioni importanti che riguardano il diritto alla libera espressione, la partecipazione civica e la responsabilità dell’ordine pubblico”.

L’Associazione nazionale dei funzionari di polizia ha poi ricordato: “La libertà di manifestare pacificamente è un diritto fondamentale nelle democrazie moderne e rappresenta un pilastro cruciale per la partecipazione civica. Le azioni e le opinioni del sottosegretario potrebbero apparire e/o essere interpretate come un tentativo di limitare questo diritto fondamentale, soprattutto considerando la natura pacifica della manifestazione e l’importanza pubblica degli alluvionati”.

Leggi anche:  Scontro frontale tra auto e furgone, un morto: l’impatto ad alta velocità

Ultimo Aggiornamento: 22/01/2024 17:22