Vai al contenuto

Elicottero pieno di turisti si schianta: è strage, morti anche 3 italiani tra cui erede gruppo Sportler

Pubblicato: 23/01/2024 11:44

Una tragica notizia ha colpito la comunità italiana e quella canadese: tre giovani turisti italiani, residenti in Alto Adige, hanno perso la vita in un incidente di elicottero durante un’esperienza di heliski nelle montagne a nord di Terrace, in Columbia Britannica, Canada. La tragedia si è consumata lunedì pomeriggio, mentre i tre partecipavano a una comitiva di turisti appassionati di sci fuoripista e freeride.
Leggi anche: Elicottero precipitato in Canada: morta anche la guida delle vittime italiane, recuperati i corpi

Il dramma si è svolto nel pomeriggio, intorno alle 16:00 ora locale, quando l’elicottero Agusta A119 Koala, che può trasportare fino a otto persone, si è schiantato improvvisamente in una zona montuosa. A bordo dell’elicottero viaggiavano almeno sette persone, secondo le informazioni fornite dal capo dei soccorsi di Terrace Search and Rescue, un gruppo di soccorso volontario locale.

Leggi anche: Si accascia a terra e muore durante un funerale: il dramma di Sarah, sotto gli occhi dei figli

Morto l’erede del gruppo Sportler, Heiner Oberrauch

Tra le vittime ci sarebbe anche Heiner Oberrauch detto Heinz, erede del gruppo Sportler. Tra i feriti invece ci sarebbe il fratello, Jakob Oberrauch.

Oltre alla perdita dei tre giovani italiani, altre quattro persone a bordo dell’elicottero sono state soccorse e trasportate in ospedale, dove attualmente versano in gravi condizioni. L’incidente ha suscitato immediato allarme e un’intensa attività di soccorso, con l’intervento di diversi mezzi, tra cui tre ambulanze aeree e cinque ambulanze di terra.

La compagnia di Heliski: “Profondo dolore”

La Northern Escape Heli Skiing, la compagnia turistica locale che gestiva il volo di eliski, ha confermato la morte di tre persone a seguito dello schianto. Il presidente e direttore generale del gruppo ha rilasciato una dichiarazione esprimendo il suo dolore: “È impossibile esprimere a parole il profondo dolore che proviamo e il dolore che condividono i nostri ospiti e il nostro staff. Ci auguriamo che rispettiate la privacy delle persone colpite in questo momento estremamente difficile”.

Questo incidente mette in luce i rischi associati agli sport estremi come l’heliski, che, pur offrendo esperienze uniche e avvincenti, possono comportare pericoli significativi. La comunità di Terrace, così come le famiglie delle vittime, sono in stato di shock e lutto per la perdita improvvisa e devastante di queste giovani vite.

Le autorità canadesi stanno attualmente indagando sulle cause esatte dell’incidente, cercando di capire come un’esperienza che avrebbe dovuto essere avventurosa e gioiosa si sia trasformata in una tragedia. Le famiglie delle vittime e la comunità italiana in Canada attendono risposte, mentre si uniscono nel dolore per questa incommensurabile perdita.

Ultimo Aggiornamento: 30/01/2024 11:02