Vai al contenuto

Altro lutto nel mondo del calcio: si è spento a 70 l’ex attaccante Giuliano Musiello

Pubblicato: 23/01/2024 18:22
giuliano musiello

Ancora un lutto nel calcio italiano. A poche ore di distanza dalla scomparsa di Gigi Riva, che si è spento a Cagliari all’età di 79 anni, è infatti arrivata la notizia della morte di Giuliano Musiello, ex attaccante con dei trascorsi in tante squadre del nostro campionato di Serie A. L’ex calciatore, 70 anni, se n’è andato a causa di una malattia che lo aveva colpito negli ultimi mesi.

Musiello era nato in Friuli, a Torviscosa, nel 1954 e aveva militato prima in Serie B e poi in Serie A negli anni Settanta. Cresciuto tra Spal e Atalanta, venne lanciato in Serie A nella stagione 1972/73 dai bergamaschi. Il passaggio alla Juventus, l’anno successivo, non gli aveva portato fortuna: nella squadra all’epoca allenata da Vycpalek aveva soltanto in Coppa Italia, segnando una rete contro il Cesena.

Successivamente aveva militato nella Roma di Nils Liedholm, con la quale aveva disputato due campionati, prima di passare al Genoa e poi all’Hella Verona. Infine il Foggia, poi l’addio al grande calcio e un lungo girovagare in provincia, tra Cuneo, Novara e Savona. Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, aveva fondato una scuola calcio a Saluzzo, che ancora oggi porta il suo nome.

Leggi anche: La Rai sospende Stromboli, la fiction con Ambra che scatenò un incendio sull’isola

Ultimo Aggiornamento: 23/01/2024 19:13