Vai al contenuto

Usa, Trump vince le primarie repubblicane anche in New Hampshire e invita Haley a ritirarsi

Pubblicato: 24/01/2024 08:26

Storico successo per Donald Trump, che si è imposto anche alle primarie repubblicane in New Hampshire con oltre il 50%. Una vittoria che permette all’imprenditore di ipotecare, di fatto, la nomination per la Casa Bianca, nonostante la sua avversaria Nikki Haley abbia annunciato proprio in queste ore di non essere ancora pronta ad alzare bandiera bianca. “Questa è la vittoria più importante, perché arriva dopo l’Iowa”, ha detto l’ex presidente a un comizio a Nashua, sottolineando che si tratta di un record e che chi vince i primi due Stati non ha mai perso la nomination. Lo stesso Trump si è detto poi convinto della sua candidatura a presidente: “A novembre avremo delle elezioni grandiose e rivolteremo questo Paese”.


Trump si è detto “onorato” dalla vittoria in New Hampshire e ha sostenuto che il partito repubblicano è “molto unito dietro la sua candidatura”. Secondo il tycoon, Nikki Haley dovrebbe sospendere la sua corsa presidenziale. “Se non lascia, dobbiamo sprecare soldi anziché spenderli contro Joe Biden, che è il nostro focus”.

“Nikki Haley ha perso e ha fatto un discorso come se avesse vinto” ha poi incalzatoTrump durante un comizio a Nashua. “Abbiamo vinto in questo Stato per tre volte, per me è un posto molto speciale. Poi un’insinuazione molto pesante sulla rivale “Se Haley vincesse la nomination sarebbe indagata entro quindici minuti per piccole cose di cui non vuole parlare”.

Leggi anche: Scooter contro un rider in bicicletta, morto un uomo di 35 anni a Roma: la dinamica dell’incidente

Ultimo Aggiornamento: 24/01/2024 08:28