Vai al contenuto

Airbag killer, Toyota ritira migliaia di auto: “Hanno causato già 27 morti”

Pubblicato: 30/01/2024 20:41

Airbag killer, che potrebbero aver già causato almeno 27 morti. Questo l’allarme lanciato negli Stati Uniti circa alcune vetture Toyota, che ha portato al ritiro da parte della casa automobilistica di migliaia di veicoli dal mercato per un difetto. Nello specifico, come precisato dall’azienda, gli airbag potrebbero “esplodere e sparare frammenti metallici taglienti” con conseguenze gravissime: potrebbero infatti ferire gravemente o uccidere conducenti e passeggeri.

Il ritiro riguarda il mercato americano e canadese: Toyota ha emesso un avviso di divieto di circolazione immediato per i veicoli Corolla 2003-2004, Corolla Matrix e RAV4 2004-2005. La stessa azienda ha fatto sapere che riparerà o sostituirà gratuitamente gli airbag degli oltre 50mila veicoli interessati negli Stati Uniti. In Canada, 7.300 veicoli sono stati richiamati per lo stesso motivo. Secondo la National Highway Traffic Safety Administration statunitense, gli airbag Takata hanno causato negli Usa almeno 27 morti e 400 feriti.

Leggi anche: “Sinner a Sanremo? Va protetto”. Scende in campo la federazione italiana tennis, le parole del presidente

Ultimo Aggiornamento: 30/01/2024 20:56