Vai al contenuto

Michael Schumacher, arriva la notizia terribile: “Non ci sono speranze”, cosa succede

Pubblicato: 01/02/2024 16:18

A più di dieci anni dal tragico incidente sugli sci che ha radicalmente cambiato le sue condizioni di vita, rendendo necessarie alcune operazioni al cervello, Michael Schumacher sarebbe “un caso senza speranza”. A dirlo è il suo carissimo amico, rimasto in ottimi rapporti con la famiglia, Roger Benoit, alla rivista Blick.
Leggi anche: Il clamoroso passaggio di Lewis Hamilton alla Ferrari dalla prossima stagione

Come sta davvero Michael Schumacher

Roger Benoit è rimasto in rapporti stretti con la moglie di “Micha”, Corinna, e i figli Mick e Gina-Maria, e con il fratello Ralf. Al settimanale tedesco, Benoit ha detto: “La risposta alla domanda sulle condizioni di salute di Micha è una sola e l’ha data suo figlio Mick nel 2021 in una delle sue rare interviste: ‘Darei qualsiasi cosa per parlare con papà’. Questa frase dice tutto di come sta suo padre da oltre 3500 giorni. È un caso senza speranza“.

Ex pilota automobilistico tedesco, Michael Schumacher è stato uno dei migliori piloti di tutti i tempi in Formula 1. Insieme a Lewis Hamilton è il più vincente nella storia della Formula 1, con sette titoli mondiali, i primi due con la Benetton (1994 e 1995) e poi cinque consecutivi, tutti con la Ferrari (2000, 2001, 2002, 2003 e 2004), record assoluto.

Il 29 dicembre 2013 è rimasto gravemente ferito in un incidente su una pista da sci a Méribel, a seguito del quale ha trascorso diversi mesi in coma farmacologico, dovendo poi subire un’operazione al cervello.