Vai al contenuto

Scomparso da 3 mesi, il maestro Italo Gatti trovato morto nella sua abitazione

Pubblicato: 02/02/2024 22:49

Era scomparso da oltre tre mesi, con tanto di appelli dei famigliari che non avevano più notizie di lui. Un caso del quale si era occupato anche il noto programma televisivo Chi l’ha Visto e che si è concluso, però, nel peggiore dei modi: Italo Gatti, maestro in pensione, è infatti stato trovato mummificato in un appartamento all’Alberone, nel cuore di Roma. La denuncia della sparizione era scattata dopo che anche i condomini del palazzo in cui l’uomo abirava, non vedendolo più rientrare, avevano segnalato la sua scomparsa alle forze dell’ordine.

I condomini avevano parlato della scomparsa dell’uomo all’amministratore, segnalando una finestra sempre aperta e la cassetta delle lettere stracolme. E quest’ultimo, a novembre, aveva presentato una denuncia di scomparsa.

Della vicenda si era occupato “Chi l’ha visto” nella puntata di mercoledì 31 gennaio 2024. Venerdì 2 febbraio, i vigili del fuoco sono entrati nell’abitazione, trovando il corpo dell’uomo. Nei mesi scorsi, era stato effettuato un primo sopralluogo dei carabinieri nel palazzo.

Leggi anche: Medio Oriente, Usa hanno iniziato i raid di ritorsione in Siria

Ultimo Aggiornamento: 02/02/2024 23:01