Vai al contenuto

Strage di Cisterna, il rapporto intenso tra Desyrée e la sorella minore, Renée, che le ha salvato la vita

Pubblicato: 14/02/2024 10:47

Il rapporto tra Desyrée Amato, 22 anni, e sua sorella minore Renée, 19, che le ha salvato la vita sacrificandosi con la madre, Nicoletta Zomparelli, 49 anni, sotto i colpi di pistola di Christian Sodano. Renée, racconta una sua ex insegnante, era una piccola leonessa, dal carattere forte, spesso scudo di Desyrée, considerata la “principessa” di casa.
Leggi anche: “Le ho uccise così”. Strage di Latina, le prime parole dell’autore del massacro
Leggi anche: Chi è Christian Sodano, il finanziere che ha ucciso madre e sorella della sua ex

La leonessa e la principessa

Assieme alla sorella, Renée aveva la passione per il ballo. La ragazza uccisa aveva anche vinto dei premi mentre la loro madre lavorava in un’agenzia immobiliare. Il papà, assente in quel momento, è un commerciante di frutta e verdura noto alle forze dell’ordine. Sui profilli social delle vittime sono diverse le foto che le ritraggono in vacanza assieme ai parenti e amici, oltre alle tante immagini dei contest di danza a cui le due ragazze partecipavano.

Renée era la sorella minore, ma era una leonessa, un po’ come la mamma Nicoletta, mente Desyrée più delicata, “la principessa di casa”. Lo racconta una professoressa dell’istituto comprensivo Monda-Volpi, dove entrambe hanno frequentato le medie. ha avuto tutte e due le ragazze come studentesse. Nate a tre anni di distanza e tante passioni in comune, una su tutte la danza, Renée fino a qualche anno fa frequentava la scuola di Maria Grazia Angeletti, la stessa frequentata da un’altra bambina uccisa nella stessa maniera atroce, Alessia Capasso. Corsi e ricorsi a Cisterna.

Il papà di Renée e Desyrée, commerciante ortofrutticolo già noto alle forze dell’ordine, non era in casa nel maledetto pomeriggio di martedì 13 febbraio. Nella viletta di via dei Monti Lepini aveva dormito anche Sodano, che nonostante la fine della relazione con Desyrée, lui che era orfano di entrambi i genitori, veniva spesso accolto ancora in casa.

Quando i toni tra lui e la ex si sono alterati, compresa la gravità della situazione, Renée si è frapposta tra lui e la sorella maggiore, urlando di lasciarla andare. In quel momento Sodano ha sparato a lei e alla madre. Mettendo fine settembre all’intenso legame tra la principessa Desyrée e la leonessa Renée.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 14/02/2024 13:53