Vai al contenuto

Spray al peperoncino contro la troupe di Striscia durante un servizio sui borseggi

Pubblicato: 19/02/2024 22:30
striscia aggressione

Una troupe di Striscia la notizia è stata aggredita nei pressi della stazione Spagna della metro A di Roma. Tutto è successo nella serata del 19 febbraio: alcuni operatori sono stati colpiti con dello spray urticante al peperoncino durante la realizzazione di un servizio sui borseggi in stazione. Gli inviati stavano per filmare un presunto furto, quando un gruppo di ragazze ha estratto una bomboletta e ha iniziato a spruzzare negli occhi il cameraman intento a filmare la scena. Le donne, poi, si sono date alla fuga. La troupe del tg satirico di Canale 5 ha immediatamente allertato i soccorsi e chiesto l’intervento delle forze dell’ordine.
Leggi anche: Ladri assaltano una villetta e sparano a un ragazzo: è caccia all’uomo

Un episodio non isolato: soltanto pochi giorni fa, infatti, l’inviata Rajae Bezzaz era stata aggredita a sua volta mentre si trovava a Novi Ligure. Un uomo si era improvvisamente scagliato contro lei e la troupe nel bel mezzo della realizzazione di un servizio, scaraventando a terra il cameraman e colpendolo poi con dei calci. Sia Rajae che l’operatore, dopo il servizio, erano stati medicati in ospedale con un referto di 10 giorni di prognosi.

In passato, a finire al centro di minacce e vere e proprie aggressioni fisiche era stato Vittorio Brumotti, che armato di microfono e bicicletta documenta da tempo reati di spaccio in alcune delle principali città italiane. In diverse occasioni, era stato costretto a chiedere il supporto delle forze dell’ordine di fronte a dei veri e propri tentativi di lincaggio.

Trovato morto Maksim Kuzminov, pilota russo che aveva disertato con l’aiuto dell’Ucraina

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 20/02/2024 08:22