Vai al contenuto

“Freddo, pioggia e neve sull’Italia”. Meteo, le previsioni di Giuliacci: “Quanto durerà”

Pubblicato: 21/02/2024 07:23
meteo giuliacci

Prima di cedere il passo alla primavera, l’inverno tornerà a farsi sentire per come lo conosciamo, con maltempo e temperature più rigide in tante Regioni italiane. Dopo il caldo anomalo delle ultime settimane, con oltre 10 gradi e giornate perlopiù soleggiate, “dal 23 al 26 febbraio arriveranno freddo, pioggia e neve su tutta l’Italia”. A spiegarlo è il colonnello Mario Giuliacci, che in un’intervista rilasciata alla testata Fanpage ha spiegato cosa ci attende nei prossimi giorni, quando alcune masse di aria fredda provenienti dalla Groenlandia porteranno pioggia e neve su tutta la Penisola.

Secondo Giuliacci, “l’inverno sta per finire ma arriverà nelle prossime ore un colpo di coda con una nuova ondata di freddo, tant’è che ci sarà irruzione di aria fredda direttamente dalla Groenlandia, anche se, percorrendo il mare un po’ si attenuerà”. Una fase che dovrebbe durare da venerdì 23 a lunedì 26 febbraio. Ci sarà un sensibile calo delle temperature di 6/8 gradi al Nord, di 4/6 al Centro e 3/4 al Sud”.

Dunque, ha precisato Giuliacci, “non ci saranno più le temperature primaverili a cui ci eravamo abituati nelle ultime settimane. Cosa succederà? Ci sarà chiaramente freddo, amplificato da eventi che accompagneranno questa perturbazione, come venti, pioggia e neve”. Giuliacci ha aggiunto che pioverà “venerdì 23 febbraio al Centro Nord e sulla Sardegna, il 24 e 25 al Sud e sulla Sicilia, il 26 e 27 sulla Sardegna e il 29 di nuovo al Sud. Gli accumuli di pioggia saranno interessanti soprattutto sulle regioni meridionali, in particolare sulla Sicilia, dove arriveranno circa 50 millimetri di pioggia, un evento importante dal punto di vista della siccità che attanaglia molti territori ed è rischioso per l’agricoltura”.

“Ovviamente ci sarà anche neve – ha concluso il colonnello – a partire dal 22 febbraio nevicherà sulle Alpi e sull’Appennino Centro-Settentrionale con qualche fiocco a quote oltre 1200 metri. Ma la giornata più nevosa sarà venerdì 23 febbraio. Fino al 25 sulle Alpi si accumuleranno più di 30/40 centimetri di neve. Il 24 si segnalano nevicate anche sulle Alpi Centrali e Dolomiti oltre 800 metri e il 25 nevicate in Alto Adige e Appennino Centro-Settentrionale”.

Leggi anche: “Nel vostro Paese mi sono sentito a casa”. Le parole di Putin alla studentessa italiana

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 21/02/2024 07:24