Vai al contenuto

“Navalny ucciso con un pugno al cuore ”: la rivelazione choc sulla morte dell’oppositore di Putin

Pubblicato: 21/02/2024 11:59
navalny morto

Alexei Navalny sarebbe stato ucciso «con un pugno al cuore, una tecnica degli agenti delle forze speciali dell’ex Kgb». A rivelarlo è il Times citando Vladimir Osechkin, il fondatore del gruppo per i diritti umani Gulagu.net. Stando a quanto riportato, l’oppositore di Putin sarebbe stato esposto a condizioni di congelamento per diverse ore e poi ucciso. 
Leggi anche: Navalny, chi era il “russo buono” che piaceva agli americani (ma che ricordava Trump)
Leggi anche: Navalny, il post d’addio della moglie Yulia: “ Ti amo”
Leggi anche: Russia, centinaia di arresti per le manifestazioni pro-Navalny. La denuncia delle Ong

Navalny ucciso con la tecnica del “pugno unico”

Rivelazioni che mettono i brividi, quelle di Osechkin, che ha citato una fonte che lavora nella colonia penale artica dove Navalny è morto venerdì: i lividi trovati sul corpo dell’oppositore sono compatibili con la tecnica del “pugno unico”. Prima della sua morte, Navalny, 47 anni, era stato costretto a trascorrere più di due ore e mezza all’aperto in uno spazio di isolamento all’aperto dove la temperatura poteva scendere fino a -27 gradi, ha detto Osechkin.
Leggi anche: Navalny, ecco quando sarà restituito il corpo. La moglie: “Continuerò la sua lotta”
Leggi anche: Navalny, bloccato account X della moglie Yulia, poi ripristinato

Navalny, la denuncia della madre

Intanto i media russi hanno riferito che il tribunale della città di Salekhard, nel Circolo Polare Artico, ha ricevuto «una denuncia» da Lyudmila Navalnaya su «azioni e decisioni illegali», senza specificare quali entità siano state tirate in ballo. L’udienza sarà chiusa ed è prevista per il 4 marzo, ha dichiarato il tribunale all’agenzia di stampa statale russa Tass. Gli investigatori avevano detto alla madre di Navalny di aver spostato il corpo di suo figlio in un obitorio a Salekhard. Ma quando lei e l’avvocato sono arrivati all’obitorio lo scorso fine settimana, è stato detto loro che il corpo non c’era. L’accesso all’obitorio è stato negato almeno due volte, secondo la portavoce di Navalny, Kira Yarmysh.

Ultimo Aggiornamento: 21/02/2024 13:43