Vai al contenuto

Incidente in autostrada: morto Davide Barucco, padre di due bimbi. Tornava a casa dopo Milan-Atalanta

Pubblicato: 26/02/2024 18:37

È Davide Barucco la vittima del terribile incidente lungo l’autostrada A4 all’altezza del casello di Bergamo, attorno alla mezzanotte. Il 31enne lascia la compagna e due bambini piccoli. Barucco con altri tifosi milanisti, stava rientrando a Bolzano dopo aver visto il match tra Milan Atalanta.

Lungo il tratto tra Dalmine Bergamo, secondo le prime ricostruzioni, un’auto si è spostata sulla destra per avvicinarsi all’uscita autostradale. C’è stato un urto con il minivanil mezzo ha sbandato e quindi è finito contro il guardrail. Altre due macchine sono poi rimaste coinvolte nell’incidente 

Un impatto molto violento con Barucco che è stato sbalzato all’esterno del veicolo. Vani i tentativi del personale sanitario di avviare le manovre salvavita, troppo gravi le ferite per il 31enne. Sono rimasti feriti altri cinque uomini fra i 32 e i 62 anni, che sono stati portati negli ospedali di Bergamo e Seriate ma non versano in gravi condizioni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, oltre a tre ambulanze e due automediche.
Leggi anche: Auto precipita dal ponte: Vittorio muore a 27 anni

Chi è la vittima

Davide Barucco, morto nello schianto, lascia la moglie e due bimbi piccoli. Il giovane era molto appassionato di calcio e tifoso del Milan. Si era diplomato nel 2011 all’Itc Battisti Programmatori Progetto Mercurio e lavorava in uno studio di commercialisti di via Duca d’Aosta a Bolzano.

Non era solo un tifoso di calcio ma praticava anche questo sport. Nel 2017, infatti, aveva giocato con la squadra Blue Stars nella sezione Amatori Girone C, organizzata dalla FIGC di Trento. 
Leggi anche: Ennesimo incidente sul lavoro, un altro morto

Continua a leggere su TheSocialPost.it