Vai al contenuto

Infarto in gravidanza, morta una mamma di 29 anni: deceduto anche il bimbo che portava in grembo

Pubblicato: 03/03/2024 17:33
Napoli infarto gravidanza mamma

Un terribile dramma si è verificato a Napoli, dove una giovane mamma, che era al settimo mese di gravidanza, è morta nei giorni scorsi all’ospedale del Mare, dove era stata trasportata da un’autoambulanza del 118 a seguito di un arresto cardiaco. La ragazza aveva solo 29 anni. Ad aggiungere dolore alla tragedia è il fatto che il bimbo che portava in grembo è morto nonostante un parto cesareo d’urgenza.

I tentativi di rianimare la giovane mamma erano iniziati subito dopo l’arrivo dell’ambulanza a casa sua. Ma purtroppo si sono rivelati vani. La ragazza si è sentita male la mattina del 22 febbraio, accusando convulsioni. Secondo i medici, questi sintomi potrebbero essere stati la spia di un quadro clinico che può presentarsi nelle donne in gravidanza. E sono riconducibili alla cosiddetta “gestosi” in cui si ha un aumento della pressione arteriosa e un malfunzionamento dei reni pregiudicando l’arrivo di sangue al feto. Una situazione considerata a grande rischio sia per la mamma che per il bambino. E così purtroppo è stato anche in questo caso a Napoli.
Leggi anche: Incinta accompagna il marito dal cardiologo e si sente male: i medici fanno una cosa impensabile…