Vai al contenuto

Furto milionario alla mostra di ori del Vittoriale

Pubblicato: 07/03/2024 18:03

Vittoriale, furto per 1 milione di euro: rubati gioielli, opere d’arte e sculture esposti nella mostra di Umberto Mastroianni. Colpo clamoroso a un giorno dalla chiusura, prevista per domani, venerdì 8 marzo.
Leggi anche: Vecchioni contro Geronimo La Russa: “Rubò in casa mia”

Umberto Mastroianni

Il furto milionario

Furto milionario nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 marzo al Vittoriale di Gardone Riviera, in provincia di Brescia. Rubate le opere d’arte, i gioielli e le sculture allestite per la mostra «Come un oro caldo e fluido. Gli ori di Umberto Mastroianni», inaugurata il 30 dicembre 2023.

L’esposizione avrebbe chiuso i battenti venerdì 8 marzo. Delle indagini si occupano i carabinieri di Brescia, di Salò e i miliari del Comando Tutela Patrimonio Culturale di Monza. La polizia locale sta recuperando le immagini dei sistemi di videosorveglianza.

La mostra di Umberto Mastroianni

Umberto Mastroianni, figlio di Vincenzo Mastroianni e della seconda moglie Luigia Maria Vincenza Conte, nonché zio dell’attore Marcello Mastroianni, è tra i più significativi e geniali artisti della scultura del Novecento. Al Vittoriale erano esposti anelli, bracciali, ciondoli, spille, altri gioielli, lastre e sculture realizzati dall’autore tra gli anni Cinquanta e Novanta con la tecnica della fusione ‘a cera persa’ o ‘a colata in oro’, trattando la materia come se fosse bronzo o vetro, sempre in fusione.