Vai al contenuto

Ragazzina travolta da una valanga sulle dolomiti: sepolta per 5 minuti, la salvano dei finanzieri

Pubblicato: 02/04/2024 21:09

Un incidente terribile che ha rischiato di trasformarsi in tragedia, quello andato in scena nelle scorse ore a Forcella della Neve, a 2.400 metri di quota sulle Dolomiti nel territorio di Auronzo di Cadore. All’improvviso, infatti, una ragazzina di soli 14 anni è stata travolta da un’improvvisa valanga ed è rimasta letteralmente sepolta per 5 minuti sotto un metro di neve. Per fortuna, però, alcuni soccorritori alpini della Guardia di Finanza di Auronzo che si trovavano per puro caso proprio nei paraggi, intenti ad addestrarsi, hanno visto l’accaduto e si sono subito precipitati ad aiutare la giovane. Il loro intervento si è rivelato determinante per liberare la ragazza e portarla in salvo.

14enne travolta da una valanga, resta sepolta per 5 minuti

L’allarme è scattato attorno a mezzogiorno del 2 aprile, quando la ragazzina, parte di un gruppo di due adulti e 5 ragazzini diretti in cresta, è stata letteralmente travolta e seppellita da una valanga di neve. Stando alle prime ricostruzioni, appena il gruppo è arrivato in cima sarebbe avvenuto il distacco che ha coinvolto la quattordicenne di Forni Avoltri, in provincia di Udine, che si trovava circa venti metri più in basso rispetto al resto della comitiva.

L’adolescente è stata trascinata per una sessantina di metri nel canale ed è rimasta sepolta per 5 minuti sotto un metro di neve. Fondamentale per lei è stata la presenza sul posto e l’intervento dei soccorritori della Guardia di Finanza di Auronzo, che casualmente si stavano addestrando nelle vicinanze e l’hanno estratta dalla neve prima che fosse troppo tardi. Poco dopo hanno salvato anche un secondo scialpinista, uno straniero coinvolto nella stessa valanga e che era ancora più basso nel canale ma era rimasto sommerso solo con le gambe. Nel frattempo è stato allertato anche il Soccorso Alpino del Veneto che ha fatto subito decollare l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore. I soccorsi medici hanno preso in carico la 14enne ferita che lamentava dolori alla schiena. La minore è stata caricata in barella e recuperata dall’elicottero con il verricello e quindi trasportata all’ospedale di Belluno.

Leggi anche: Tragico incidente in moto: Giuseppe muore a Miami, aveva 28 anni. Gravissimo l’amico