Vai al contenuto

Tragico incidente in moto: Giuseppe muore a Miami, aveva 28 anni. Gravissimo l’amico

Pubblicato: 02/04/2024 20:42
Giuseppe Ghidotti

Si era trasferito da qualche mesi negli Stati Uniti, dove aveva trovato lavoro e iniziato una nuova vita. Un destino terribile attendeva però Giuseppe Ghidotti, 28 anni, rimasto vittima di un drammatico incidente: insieme a un amico, come lui di origini bergamasche, è stato infatti coinvolto in uno scontro in strada a Miami, in Florida. Giuseppe è morto sul colpo a causa del violento impatto, mentre l’altro giovane che si trovava con lui in sella alla sua moto è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. Al momento non sono stati rilasciati molti dettagli sulle dinamiche dello scontro.

Tragico incidente in moto: Giuseppe Ghidotti muore a Miami

I due ragazzi, originari di Urgnano, sono stati coinvolti in un incidente mentre erano in sella a una moto e uno dei due, Giuseppe Ghidotti di 28 anni, è morto sul colpo. L’amico di 31 anni che era con lui è stato trasferito d’urgenza in ospedale, sottoposto a un intervento chirurgico e ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Miami.

I due giovani da anni vivevano all’estero e si trovano negli Stati Uniti per lavoro. Giuseppe si era trasferito in Florida a novembre, aveva trovato un impiego nel settore dell’edilizia e coltivava il sogno di viaggiare. La famiglia è in attesa di sapere come procedere per il rientro della salma. Sulle cause dell’incidente sono ancora in corso gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine. Ghidotti era molto conosciuto in paese, nonostante il suo spirito nomade lo tenesse lontano dal paese d’origine. “Ben voluto da tutti, intelligente, esuberante – lo descrive chi lo conosceva – Poteva spaccare il mondo”.

Leggi anche: Noodles istantanei con allergeni non dichiarati: scatta il ritiro dal commercio, ecco i lotti da non consumare