Vai al contenuto

Sondaggi, che botta per Giorgia Meloni. Chi sale e chi scende verso le europee

Pubblicato: 02/04/2024 14:30

In una fase politica particolarmente vibrante e con le elezioni europee ormai alle porte, il panorama dei sondaggi politici offre uno spaccato interessante sulle tendenze attuali dell’elettorato italiano. L’ultimo sondaggio Swg evidenzia una leggera ma costante discesa di Fratelli d’Italia, il partito guidato dalla Premier Giorgia Meloni, che al 2 aprile 2024 registra un calo dello 0,3%, posizionandosi al 26,7% nelle preferenze elettorali.

Questo decremento, seppur minimo, segna una tendenza preoccupante per il partito di governo a soli due mesi dalle cruciali elezioni europee. Il calo di FdI si inserisce in un contesto politico turbolento, caratterizzato da recenti spaccature all’interno della maggioranza e una campagna elettorale sempre più serrata. Fra le cause del malcontento si segnalano gli attacchi diretti di Matteo Salvini, leader della Lega, contro Meloni e i guai giudiziari che hanno coinvolto figure di spicco del governo, come la ministra del Turismo Daniela Santanchè.

Allo stesso tempo, il Partito Democratico riesce a ridurre il distacco, attestandosi al 20,1%, con un incremento dello 0,2%. Questo risultato pone i dem in una posizione leggermente più vantaggiosa nell’approcciare la fase pre-elettorale, specialmente nel contesto delle trattative sui capilista per le prossime elezioni Europee.

La Lega si posiziona terza con un 8,5%, seguita da Forza Italia al 7,6%. Interessante notare come anche Avs ed Azione si mantengano sopra la soglia del 4%, con quest’ultima che registra un lieve incremento.

Tra le formazioni minori, Pace Terra Dignità di Santoro vede un calo al 1,4%, mentre Democrazia Sovrana e Popolare scende all’1,3%. La lista Noi moderati si attesta all’1%,. Da sottolineare, infine, che il numero di indecisi o di chi non si esprime raggiunge il 37%, segnalando un significativo segmento dell’elettorato ancora aperto alle proposte dei partiti in vista del voto europeo.