Vai al contenuto

Soffre di gonfiore alla pancia, poi la terribile scoperta: Miranda muore di cancro a 56 anni

Pubblicato: 06/04/2024 14:17

Una storia che ha commosso il mondo intero, quella di Miranda, mamma di 56 anni venuta a mancare a seguito di una terribile malattia. Una donna coraggiosa, che lavorava come infermiera in un asilo e descritta da tutti come altruista, sorridente, sempre ben disposta. All’improvviso, ha iniziato a soffrire di strani sintomi che però aveva inizialmente scambiato, purtroppo erroneamente, per semplice gonfiore o meteorismo, senza allarmarsi troppo. Soltanto mesi e mesi dopo, quando la sua salute aveva via via iniziato a peggiorare, aveva poi deciso di sottoporsi a delle analisi più approfondite, che avevano rivelato la drammatica verità: un cancro alle ovaie, che aveva già provocato delle metastasi nel resto del corpo e che era stato identificato con eccessivo ritardo. Dopo aver combattuto una battaglia durissima, sempre con il sorriso sulle labbra, alla fine la donna è morta in ospedale.

A raccontare la terribile storia di Miranda Foley, donna inglese di 56 anni, è stato il Mirror. Uno dei suoi due figli, Sam, ha spiegato al giornale: “Ho perso mia madre e la mia migliore amica, il mondo mi è pian piano crollato addosso. Mi sembra tutto così ingiusto. Quando senti la parola cancro è come se tutto il tuo mondo si fermasse di colpo. Miranda era una donna gentile e meravigliosa, oltre che sana. Non beveva, non fumava, non aveva vizi particolari. Aveva soltanto qualche periodo di stress, come tutti”.

Anche dopo la terribile diagnosi, Miranda aveva continuato a lavorare come infermiera e come tata per aiutare alcune famiglie in difficoltà nell’accudire i propri bambini. Soltanto quando le sue condizioni erano peggiorate in maniera grave, aveva accettato di fermarsi e ricoverarsi in ospedale. Le statistiche pubblicate da Cancer Research UK mostrano che il cancro alle ovaie uccide circa 2.000 donne ogni anno. Il figlio Sam è ora impegnato nella mezza maratona londinese “London Landmarks”, manifestazione nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sul cancro e raccogliere fondi per la sua ricerca.

Leggi anche: Donna pestata a sangue dalle borseggiatrici sulla metro. Il video shock

Continua a leggere su TheSocialPost.it