Vai al contenuto

Banca Sella, ripristinati i servizi online dopo 4 giorni di disagi: la spiegazione della banca

Pubblicato: 12/04/2024 09:08
chiusura bancomat

Dopo una settimana turbolenta, la serata di giovedì ha segnato il termine dei disagi per i clienti del Gruppo Sella, a seguito della risoluzione dei problemi ai sistemi informatici che avevano reso inaccessibili i servizi digitali della banca piemontese e della sua app controllata, Hype, dalla scorsa domenica.
Leggi anche: Porta un cadavere in banca per ottenere un prestito di 3mila euro: “Dai zio, firma qui”

Un guasto informatico aveva bloccato l’accesso agli account di internet e home banking, causando notevoli disagi per i tre milioni di clienti del gruppo. La situazione è stata particolarmente critica per coloro che hanno riscontrato disservizi e ritardi nei pagamenti tramite carte di debito e bancomat, sebbene le operazioni di trading e i bonifici in entrata fossero rimasti funzionanti.

Le difficoltà hanno riguardato i canali online e le applicazioni Sella, tra cui Sella Invest, Internet Banking, Smart Business Sella e Hype. La causa, come specificato in una nota della banca, è stata un’interruzione legata a manutenzioni periodiche dei sistemi operativi effettuate durante il fine settimana.

Per fronteggiare l’emergenza, il gruppo Sella ha mobilizzato i suoi tecnici e i consulenti della società informatica Oracle, lavorando incessantemente per ripristinare la piena funzionalità dei servizi. Nel frattempo, i correntisti hanno potuto contare sull’assistenza delle circa 300 filiali del gruppo, che hanno esteso il loro orario di apertura fino alle 18:00 per gestire prelievi, versamenti e richieste urgenti.

L’aggiornamento dei sistemi informatici, pianificato per il weekend precedente, si è rivelato più complesso del previsto, con la banca che ha dovuto gestire momenti di incertezza prima di fornire rassicurazioni sul ripristino graduale dei servizi. La situazione si è stabilizzata verso le 22:00 di giovedì, momento in cui il gruppo ha annunciato la risoluzione degli ultimi malfunzionamenti.

Questo incidente, sebbene risolto, pone interrogativi sulla gestione delle infrastrutture IT e sulla resilienza dei sistemi in situazioni critiche, e potrebbe rappresentare un intoppo nel percorso di crescita che il Gruppo Sella ha perseguito negli ultimi anni. La banca ha comunque garantito che valuterà tutte le situazioni di danno subito dai clienti e provvederà ai relativi rimborsi. Con l’incidente ora alle spalle, la speranza è che sia stata un’occasione per rafforzare ulteriormente le misure di sicurezza e prevenzione.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 17/04/2024 15:58