Vai al contenuto

Evan Ndicka è stato dimesso. Il difensore della A. S. Roma “sta bene”

Pubblicato: 15/04/2024 19:50

Si è concluso l’iter sanitario di Evan Ndicka all’ospedale di Udine. Il difensore della Roma ha lasciato il Santa Maria della Misericordia nel pomeriggio di oggi, 15 aprile, dopo una serie di esami effettuati nelle ultime 48 ore a seguito del malore in campo al minuto 72 di Udinese-Roma (sospesa sul punteggio di 1-1).

Questo è quanto si apprende da fonti sanitarie. Gli accertamenti completati nella giornata di oggi hanno escluso qualsiasi tipo di complicazione. Si attende la nota di As Roma. Fino a poco prima delle dimissioni, a fare compagnia al calciatore c’era il difensore e connazionale ivoriano Hassane Kamara che all’uscita dell’ospedale ha dichiarato: “Sta bene, sta bene, siamo tanto amici”, ha detto il calciatore bianconero che gli è stato sempre vicino in questi momenti.

Alla luce degli ultimi esami effettuati in mattinata il quadro clinico è compatibile per trauma toracico con minimo pneumotorace sinistro. Il calciatore effettuerà ulteriori controlli a Roma. “La AS Roma vuole ringraziare per la grande professionalità e disponibilità l’Udinese Calcio, l’arbitro il sig. Pairetto, il pubblico presente allo stadio e il personale medico e sanitario dell’ospedale. Tutti insieme, in quei minuti concitati e di apprensione, abbiamo dimostrato i valori dello sport e messo al primo posto la salvaguardia della vita” questa la nota fornita stamane dalla società.
Leggi anche: Terrore in campo, Evan Ndicka si accascia a terra. Come sta: la foto dall’ospedale

Ultimo Aggiornamento: 15/04/2024 21:17

Continua a leggere su TheSocialPost.it