Vai al contenuto

Chris Harper, violentissima caduta al Tour des Alps: sbatte contro un palo, il casco gli salva la vita

Pubblicato: 18/04/2024 16:59

Un incidente tremendo, con impatto violentissimo, che ha lasciato i tifosi sconvolti e terrorizzati. Tutto è successo durante la fase finale della quarta tappa del Tour des Alps: il ciclista Chris Harper ha perso il controllo della propria bici in discesa, ad alta velocità, finendo per schiantarsi contro un palo della luce presente a bordo strada. Forse anche alcuni tombini sull’asfalto hanno contribuito all’incidente, davvero impressionante. Harper ha colpito violentemente con la testa la base in cemento del palo ed è rimasto fermo a terra per qualche istante. Arrivati i soccorsi, lo hanno trovato cosciente, anche se visibilmente intontito: poi è stato immediatamente trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti.

A salvare la vita dell’atleta è stato il caso, che ha impedito conseguenze molto più gravi e potenzialmente fatali. Harper era impegnato in un tentativo di fuga al momneto dello schianto. Nello stesso tratto qualche istante dopo è caduto anche O’Connor, distratto anche da alcuni tifosi che sono corsi subito a soccorrere il connazionale, ma è riuscito a frenare e limitare i danni. Le immagini, spaventose, hanno fatto subito il giro del mondo. Il corridore australiano non ha mai perso conoscenza malgrado l’impatto e prima di salire sull’ambulanza è riuscito a sedere in modo autonomo rassicurando tutti sulle proprie condizioni che dovranno comunque essere verificate attentamente.

Ancora da chiarire la causa dell’incidente. Possibile che la presenza di tombini sull’asfalto bagnato abbia giocato un brutto scherzo all’atleta, ma le violente sbandate prima di cadere potrebbero far pensare anche a un problema tecnico del mezzo. L’impressionante impatto è avvenuto lungo una delle ultime discese della 4a tappa, all’altezza del Passo del Vetriolo con il capitano della Jayco AlUla che si era gettato alla rincorsa del battistrada, Simon Carr, provando anche a impensierire in classifica generale il leader Pedro Lopez. Ovviamente, per Harper la corsa è finita in quell’istante, mentre il suo connazionale, Ben O’Connor, ha potuto riprendere la gara arrivando al traguardo.

Leggi anche: Alluvioni a Dubai, c’entra davvero il cloud seeding? Cos’è la tecnica di “controllo del tempo”

Continua a leggere su TheSocialPost.it