Vai al contenuto

“E che c***o di aereo?”. Grillo flop, parla a Bruxelles e se la prende con la platea “in fuga”. Ecco perché (VIDEO)

Pubblicato: 18/04/2024 16:23

Beppe Grillo sembra avere un po’ perso il suo “tocco magico”. Messo al margine di quella che era la “sua creatura”, quel Movimento 5 Stelle che insieme a Casaleggio ha contribuito a lanciare, ieri era a Bruxelles per intervenire a un convegno sul reddito universale organizzato dal suo partito. Ma quando il suo discorso era iniziato da nemmeno venti minuti, una parte della platea si è alzata in piedi e ha cominciato a sfollare. Grillo si è fermato e si è rivolto a chi si stava allontanando: “Dove andate? Oh? Ferma ferma, finito, finito!“. Qualcuno gli ha risposto che parte della platea era “in fuga” perché doveva prendere l’aereo. Al che Beppe ha sibilato: “E che c***o di aereo?“. Vero che il comico genovese ha ironizzato, però sembrava un po’ seccato per la circostanza. Tanto che ha conluso quasi immediatamente il suo intervento con un eloquente “E che c***o, va bene, allora io vi saluto“, raccogliendo un applauso e molte risate dei presenti. (continua dopo il video)
Leggi anche: Jimmy Ghione allo scoperto con la nuova fiamma: 34 anni meno di lui, ecco chi è 

<>

Solo che questo episodio ha fatto passare in secondo piano il contenuto del discorso di Grillo, che nel poco tempo avuto a disposizione ha toccato temi anche interessanti. Non è mancata nemmeno una discutibile stoccata green sul sistema economico e sociale: “Chi è oggi il nemico? Ve lo dico io, è quello che va in bicicletta, che non incide nel Pil, non conta un c***. E peggio di lui c’è il pedone“. Forse il cofondatore dei 5Stelle non conosce bene le politiche vessatorie nei confronti degli automobilisti in atto un po’ dappertutto. Perché l’impressione è che, al contrario di quanto sostiene, l’obiettivo dei “potenti” di turno sia proprio quello di farci andare tutti a piedi. O, se va bene, in bicicletta…

Ultimo Aggiornamento: 18/04/2024 18:31

Continua a leggere su TheSocialPost.it