Vai al contenuto

Maltempo all’Isola d’Elba: strade come fiumi, auto trascinate dall’acqua

Pubblicato: 27/04/2024 16:21


Il violento maltempo che ha colpito la costa livornese ha causato ingenti danni sull’Isola d’Elba dalle prime ore di sabato 27 aprile 2024. Piogge torrenziali e intense hanno provocato allagamenti, frane e la caduta di massi pericolanti. Particolarmente colpita è stata la provinciale della Parata, che collega Rio nell’Elba a Cavo: a causa delle intense precipitazioni si sono verificati cedimenti del terreno lungo le scarpate stradali, con interventi della Protezione Civile necessari per rimuovere massi pericolanti lungo la strada provinciale verso Portoferraio.

La Valle di Riale è stata completamente sommersa dall’acqua, attraversando il paese di Rio Marina e sfociando nel mare di fronte alla spiaggia della Torre. La forza dell’acqua ha trasformato la valle in un fiume, trascinando diverse auto parcheggiate; diverse di esse sono state sommerse e successivamente recuperate. Nonostante sia una zona soggetta a divieto di sosta in caso di pioggia o avviso meteo, viene spesso utilizzata come parcheggio.

La Protezione Civile è intervenuta anche per rimuovere un furgone incastrato nel Fosso di Rio. Fortunatamente, nonostante i gravi disagi, al momento non è stato necessario alcun intervento di emergenza per assistenza sanitaria.

Oltre all’Isola d’Elba, le piogge incessanti hanno interessato anche il sud della provincia di Livorno, tra Piombino e la Val di Cornia. A causa delle avverse condizioni meteorologiche, è stata annullata la rievocazione della “1901 Piombino-Livorno”, un evento dedicato alle auto d’epoca.

Leggi anche: Ignazio La Russa a testa in giù come Mussolini: il post di Riondino fa esplodere la polemica

Continua a leggere su TheSocialPost.it