Vai al contenuto

Detersivo per lavastoviglie al posto del vino in un ristorante di Milano: 51enne in gravissime condizioni

Pubblicato: 29/04/2024 16:57

Una donna di 51 anni è stata ricoverata la notte scorsa in gravi condizioni all’ospedale San Carlo di Milano con lesioni all’esofago, dopo aver bevuto del vino in un locale di Milano, in via Carlone. La titolare del ristorante, una 54enne cinese, ha ammesso di essersi confusa riutilizzando alcune bottiglie alle quali non avrebbe cambiato le relative etichette, portandone in tavola una con detergente per lavastoviglie al posto del vino. La cliente ha così subito lesioni all’esofago, mentre la proprietaria è stata indagata per lesioni colpose gravissime e il ristorante è stato posto sotto sequestro.
Leggi anche: Madre e figlio muoiono in casa per colpa della lavatrice: un guasto drammatico, scena terrificante

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, la vittima stava cenando al tavolo con il compagno quando alla richiesta del terzo calice di vino il personale le ha versato un liquido direttamente da una bottiglia: all’interno però non c’era del vino. La cliente se ne è accorta solo dopo averla ingerita, si è sentita male e ha cercato di vomitare. Una volta in ospedale, le sono state riscontrate lesioni al cavo orale, alla lingua, all’ugola e all’esofago: non è in pericolo di vita, ma i danni potrebbero essere permanenti.

Il compagno della 51enne ha avuto la lucidità di farsi dare subito la bottiglia dalla quale era stata versata la bevanda incriminata dalla titolare e l’ha portata in ospedale. Nel nosocomio, il personale dell’Ats di Milano ha effettuato i primi rilievi da cui è emerso che nella bottiglia c’era del detergente caustico.
Leggi anche: Malore improvviso in pieno centro: operata d’urgenza la figlia di Elvy Bentani, sindaco di Solesino

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 29/04/2024 17:34