Vai al contenuto

A Roma fa festa il Bayern: i tedeschi vincono 2-0 e vedono già la finale

Pubblicato: 02/05/2024 22:53

Una serata amarissima, quella vissuta dal popolo giallorosso, accorso in massa allo stadio Olimpico per dare il proprio supporto alla Roma di Daniele De Rossi. Contro il Bayer Leverkusen di Xabi Alonso, fresco campione di Germania, il sogno è però durato poco, troppo poco: il tempo di qualche fiammata iniziale, culminata nella traversa centrata da Lukaku, poi sono stati i tedeschi a prendere il controllo della partita lasciando le briciole ai rivali. Il risultato finale dice 2-0 per gli ospiti, che hanno dato la sensazione di una netta superiorità: vero che la qualificazione non è ancora chiusa, visto il ritorno in programma in Germania, ma la sensazione è che per riuscire a passare il turno ora alla Roma serva più di un miracolo.

Accolta dal boato dei tifosi, in un stadio stracolmo, la Roma ha approcciato la sfida in maniera guardinga, iniziando poi piano piano a spingere. Dybala ci ha provato con un tiro da fuori centrale, Lukaku ha costretto subito al giallo Tah con una sgroppata delle sue. Al 22′ la grande chance: stop e cross di Paredes in area, Lukaku di testa ha centrato la traversa. Pochi minuti, però, ed ecco l’harakiri: erroraccio difensivo di Karsdorp e gol facile facile di Wirtz. Stordita dal colpo, la Roma ha perso completamente il controllo della sfida, con i tedeschi vicinissimi al raddoppio prima con lo stesso Wirtz (tiro centrale da posizione ghiotta) e poi con Frimpong (fuori di un soffio). All’intervallo, Bayer in vantaggio 1-0.

La Roma ha provato a riunirsi nella ripresa, con Karsdorp ancora distratto e presto richiamato in panchina da De Rossi. Ma nonostante un baricentro più alto, i giallorossi hanno faticato ad armare i propri attaccanti, mai in partita. Subendo alla prima ripartenza: al 73′ è stato Andrich a gelare Svilar con un bel destro da fuori, facendo calare il gelo sull’Olimpico. La reazione dei padroni di casa è stata tutta in un errore di Azmoun sotto porta Nel finale, anche la beffa: approfittando di un erroraccio della difesa, Abhram ha avuto la chance di accorciare ma ha mandato clamorosamente alto a colpa vuota. La degna conclusione di una serata da dimenticare.

Leggi anche: Maltempo, Roma colpita da una forte grandinata: strade imbiancate, il video è incredibile

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 02/05/2024 22:56