Vai al contenuto

Giovane papà muore a 40 anni per un malore improvviso. Lascia la moglie e due figli piccoli

Pubblicato: 03/05/2024 13:11

Doveva essere un periodo felice per Filippo Esposito, 40 anni, originario di Minori in provincia di Salerno ma residente a Cornuda, in Veneto. Insieme alla sua famiglia si era recato sulla Costiera Amalfitana per festeggiare il 50esimo anniversario di nozze dei suoi genitori. Ma pochi giorni dopo, il Primo di Maggio, a soli quarant’anni è stato colto da un improvviso malore mentre dormiva. Un arresto cardiaco che non gli ha lasciato scampo. L’uomo era molto conosciuto e apprezzato sia nella sua nuova comunità, nel trevigiano, sia in Campania dove era nato nel 1983. La tragedia ha suscitato un grande cordoglio, perché Esposito era una persona molto aperta e disponibile, dalle grandi doti umane. Lavorava alla DS Smith di Cornuda, una ditta di packaging, e fra le sue grandi passioni c’erano la cucina e il calcio. (continua dopo la foto)
Leggi anche: Lite al liceo, un ragazzo accoltellato: poi la situazione precipita, i genitori…

Filippo Esposito ha lasciato la moglie Claudia Zuccarello e due figli piccoli, Claudio e Alessandro. A piangerlo anche i genitori, Anna e Mario, e la sorella Raffaella. Messaggi in suo ricordo sono giunti sia dalla sua comunità di origine, sia da quella che lo aveva accolto. Il Sindaco di Cornuda Andrea Reale, in un commosso messaggio di cordoglio, lo ha ricordato con queste parole: “Ciao Filippo, dai a tutti noi la speranza della fede. Il tuo sorriso risplenderà per sempre nel cielo di Cornuda e il tuo amore continuerà a brillare nel mare di Minori”.

Ultimo Aggiornamento: 03/05/2024 14:52