Vai al contenuto

Altra scossa di terremoto ai Campi Flegrei: magnitudo 2.6, avvertita dalla popolazione

Pubblicato: 08/05/2024 08:48

I Campi Flegrei continuano a tremare, mantenendo la tensione degli ultimi giorni. Oggi, mercoledì 8 maggio, alle 7:29 del mattino ora italiana, si è verificata una scossa di magnitudo 2.6, nettamente avvertita dalla popolazione residente nella zona della Solfatara. La sua percezione è stata segnalata anche nei quartieri dell’area occidentale di Napoli, come Pianura, Agnano e Bagnoli, oltre che a Quarto, centro popoloso dell’area flegrea, e a Pozzuoli, nelle zone di via Campana e via Pisciarelli. Inoltre, durante la nottata, poco dopo le 5 del mattino, si è registrato un altro evento sismico nella stessa area.

Secondo il bollettino di Sorveglianza dei Campi Flegrei per il mese di aprile 2024, emergono dati che sicuramente non tranquillizzano: “Il numero di terremoti registrato nel corso del mese di aprile 2024 risulta, attualmente, il più elevato a partire dalla ripresa di questa fase bradisismica iniziata nel 2005″. Si contano ben 1.252 terremoti registrati ai Campi Flegrei nel solo mese di aprile 2024”.

“Tra essi – si legge ancora nel comunicato – il più intenso è avvenuto il 27 aprile, con una magnitudo di 3.9, alle 3:44 di notte. Inoltre, si sono verificati ben 14 sciami sismici in soli 30 giorni. Il terreno si è innalzato di 3 centimetri, rispetto alla media di 1 centimetro al mese registrata fino ad ora, ma questo sollevamento è avvenuto in modo “discontinuo”.

Leggi anche: Inchiesta su Toti, così il governatore chiedeva voti in cambio di favori: l’indagine

Continua a leggere su TheSocialPost.it