Vai al contenuto

Davide muore a 30 anni per un malore. “Aveva un forte dolore alla gamba”

Pubblicato: 08/05/2024 15:34

Una terribile notizia si è rincorsa in queste ore a Rovigo e ha purtroppo trovato conferma nei tanti messaggi di cordoglio: è morto Davide Masarà, giovane trentenne di Rovigo che abitava ad Alicante. Una morte improvvisa che ha stravolto la vita della famiglia di Simonetta Baratella e Otello Masarà, del fratello gemello Andrea (che vive in Danimarca) e della sorella Chiara. Una famiglia molto conosciuta nel capoluogo perché la madre Simonetta è la storica titolare del negozio di calzature sotto i portici di via Angeli, mentre il padre Otello è stato geometra del Comune, oggi in pensione.
Leggi anche: Daniela Cardillo muore per un malore improvviso a 53 anni: era al primo giorno di lavoro

La testimonianza del padre: “Non rispondeva al telefono, così abbiamo preso un aereo”

Proprio il padre racconta cosa è accaduto al figlio, scomparso la notte del 4 maggio. “Davide lamentava dolori a una gamba, praticamente non riusciva a muoverla, e si era chiuso in casa, non sopportava da sempre il dolore. Aveva fatto iniezioni e preso antidolorifici. Abbiamo provato a contattare Davide più volte, ma non rispondeva mai al telefono. Così abbiamo preso il primo aereo per Alicante“. Arrivati nella città spagnola, la scoperta del dramma che si era consumato. Il giovane è venuto a mancare per un’embolia polmonare.

“Una notizia che ci lascia sgomenti – il commento di un’amica -. Davide era un ragazzo brillante e pieno di vita. Siamo davvero sconvolti”. Commovente il messaggio postato, in queste ore, dalla mamma: “Quando un giorno saremo di nuovo insieme lassù in cielo, e tu con un sorriso mi chiederai cosa ho fatto durante la tua assenza – scrive Simonetta – ti risponderò: Ti ho ricordato, amato e tenuto nel mio cuore sempre“.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 08/05/2024 15:42