Vai al contenuto

Gravissimo lutto per Forza Italia: Lisa Labbrozzi trovata morta in casa, era manager e dirigente del partito

Pubblicato: 13/05/2024 17:14

Un gravissimo lutto ha colpito in queste ore Forza Italia: Lisa Labbrozzi, manager e dirigente del partito fondato da Silvio Berlusconi, è stata trovata senza vita nella sua abitazione a Casale sul Sile (Treviso). Aveva 40 anni e era un membro del direttivo provinciale del partito. È stata suo padre, Carlo Felice, a fare la terribile scoperta: nonostante il pronto intervento dei soccorritori, ogni tentativo di rianimarla si è rivelato purtroppo vano. Un evento drammatico che ha scosso profondamente il partito, che ha deciso di annullare tutti gli appuntamenti elettorali previsti per la settimana.

Labbrozzi, oltre al suo impegno politico, ricopriva la carica di manager e faceva parte del consiglio di amministrazione di Contarina. Nelle settimane precedenti alla sua scomparsa, si era distinta per la sua attività sul territorio, occupandosi della formazione delle liste di candidati a Preganziol e Mogliano e preparando la campagna elettorale in corso. Al momento della sua morte, lavorava come operations manager presso l’azienda Gde di Bologna, un’impresa specializzata nella fornitura di materiale edile.

Presso l’abitazione, per gli accertamenti di legge, sono intervenuti anche i carabinieri. La salma è già stata messa a disposizione della famiglia. Al momento non sono state ancora rese note le cause della morte, non si esclude che possa essere stata vittima di un malore fatale. “Era una persona di grandi capacità, una grande professionista che ha sempre dato una mano a tutti. Esprimiamo vicinanza e le nostre condoglianze alla famiglia” ha detto Emanuele Crosato, portavoce del coordinamento provinciale di Forza Italia. Nelle prossime ore sarà definita la data e l’orario delle esequie. Elisa Labbrozzi lascia tre fratelli.

Leggi anche: Terremoto nella polizia svedese: poliziotte corrotte sessualmente da gang di immigrati

Continua a leggere su TheSocialPost.it