Vai al contenuto

Scontri tra tifosi Juve e Atalanta sull’A1: partono sassi e bastonate

Pubblicato: 15/05/2024 18:45

Nel pomeriggio, un violento confronto ha coinvolto circa un centinaio di ultras appartenenti alle tifoserie di Juventus e Atalanta. Gli scontri sono avvenuti nel tratto toscano dell’autostrada A1, precisamente in provincia di Arezzo, nei pressi del comune di San Giovanni Valdarno.

Secondo le informazioni raccolte dalle forze dell’ordine, i tifosi dell’Atalanta, viaggiando su auto e minivan, si sono imbattuti nei sostenitori della Juventus provenienti da Milano in un’area di parcheggio. Questo incontro improvviso ha scatenato una rissa durante la quale sono stati lanciati oggetti vari, tra cui bottiglie e lattine.

Intervengono le forze dell’ordine e mettono fine agli scontri

L’arrivo delle forze di polizia, già presenti nella zona per operazioni di controllo, ha messo fine agli scontri. Alla vista degli agenti, i tifosi di entrambe le squadre hanno abbandonato rapidamente la scena, lasciando dietro di sé i residui della rissa.

Le autorità stanno attualmente lavorando per ricostruire con precisione gli eventi e identificare i responsabili. Le indagini sono facilitate dal materiale lasciato sul posto, che potrebbe aiutare a identificare alcuni dei partecipanti alla rissa.

In un’altra area di servizio, denominata Arno, situata in provincia di Firenze, la presenza anticipata delle forze dell’ordine ha efficacemente impedito ulteriori incontri tra le due tifoserie, dimostrando l’importanza di una vigilanza costante durante eventi di alta tensione come gli incontri calcistici.

Ultimo Aggiornamento: 16/05/2024 07:14