Vai al contenuto

Caos totale nel palinsesto, Uno Mattina allo sbando. Cos’è successo

Pubblicato: 16/05/2024 18:59

Minuti di caos totale e fuorionda questa mattina, 16 maggio, alle 8.35 su Rai Uno. Una serie di immagini affastellate senza senso si susseguono fino a far comprendere agli spettatori che il tema di cui si doveva parlare era l’alluvione in Emilia Romagna. Ma vediamo cos’è successo.
Leggi anche: Fedez ospite da Cattelan: arriva la conferma dal rapper. Poi la stangata ai giornalisti

La sequenza imbarazzante

Uno spezzone lunghissimo e senza controllo è andato in onda di seguito alle 8.35 su Rai Uno. Prima è stata lanciata la sigla del Tg1, poi quella del meteo. A sua volta, questa è stata interrotta dalla pubblicità. Subito dopo, senza che le previsioni partissero, è apparso lo studio di Uno Mattina al buio. Sullo sfondo, le foto del Nord Italia colpito da forti piogge negli ultimi giorni e il ricordo di quello che era accaduto in Emilia Romagna esattamente un anno fa.

Intanto, si notano la sagoma di un addetto dello staff e quella di Massimiliano Ossini. Lo schermo è diventato tutto blu e si sentiva la voce del conduttore ricordare la tragica vicenda emiliana e chiedere a un tecnico di passare allo studio. Di lì a poco, si è improvvisamente interrotto l’audio. Probabilmente in questo lasso di tempo avrebbe dovuto andare in onda un video preregistrato sul maltempo che affligge l’Italia, ma evidente c’è stato qualche problema tecnico. Una volta tornato tutto a posto, Ossini ha ripetuto il discorso sull’Emilia Romagna che ormai gli utenti avevano già sentito.

Il video

Sarebbe tutto anche divertente, se non fosse che la sequenza sia stata vissuta come una mancanza di rispetto nei confronti di chi ha subito il maltempo e degli alluvionati dell’Emilia Romagna.

Ovviamente, il tutto non è sfuggito ai polpastrelli veloci degli utenti social.

Continua a leggere su TheSocialPost.it