Vai al contenuto

Fedez ospite da Cattelan: arriva la conferma dal rapper. Poi la stangata ai giornalisti

Pubblicato: 16/05/2024 15:39

Sembrava essere un no secco quello della Rai all’ospitata di Fedez nella nuova trasmissione di Alessandro Cattelan. Che tra la televisione di Stato e il rapper non corra buon sangue già si sa da tempo; ma, dopo l’intervista da Francesca Fagnani a Belve (stoppata lo scorso anno), pareva che i rapporti si fossero rasserenati.
Leggi anche: “Ma è successo davvero?”. RaiUno, fuorionda imbarazzante: pubblico a bocca aperta

Leggi anche: Rissa e pestaggio, le foto shock di Fedez e Iovino

Già da ieri circolava la notizia secondo la quale la Rai non aveva voluto Fedez tra gli ospiti della prima puntata del programma “Da vicino nessuno è normale”, in prima serata su Rai2. Nel pomeriggio però, è arrivata la smentita da parte del rapper che ancora una volta se l’è presa con i giornalisti.
Leggi anche: Fedez incastrato da un testimone. Sospetti sui pagamenti agli ultras, l’inchiesta si allarga
Leggi anche: Fedez e la rissa con Iovino: il rapper ora rischia l’affidamento dei figli

La smentita

Fedez ha precisato personalmente che sarà ospite del nuovo programma di Rai2, smentendo le indiscrezioni diffuse mercoledì 15 maggio da Davide Maggio. Secondo l’anticipazione rivelatasi falsa, a far saltare l’ospitata sarebbe stata l’iscrizione del rapper nel registro degli indagati nel caso dell’aggressione a Cristiano Iovino.  Fedez ha condiviso la smentita tra le storie Instagram, commentando con un semplice “Ops”, seguito dall’emoji che suggerisce di fare silenzio. 

Fedez indagato dalla procura di Milano

La notizia, ripresa dal Corriere della Sera, è stata anticipata da davidemaggio.it. Decisivo sarebbe il recente caso di cronaca che vede il rapper milanese indagato insieme ad altre persone per l’aggressione a Cristiano Iovino: fatti che Fedez ha negato, a margine della partecipazione al Salone del Libro di Torino. Ma la situazione si fa sempre più complicata perché, ad incastrare il rapper, oltre alle telecamere presenti nel locale e all’esterno, ci sarebbero anche alcuni testimoni che hanno detto di averlo riconosciuto in maniera inequivocabile. A notarlo, due guardiani di un complesso residenziale di via Traiano, nella zona dove è avvenuta l’aggressione: “Con lui c’era anche una ragazza bionda“. Si tratterebbe di Ludovica Di Gresy, amica dell’artista e secondo i rumors sua nuova fiamma dopo la separazione con Chiara Ferragni. 

Ludovica Di Gresy: “Non sono io la ragazza bionda”

Ma la giovane blogger, molto somigliante a Ferragni e appartenente ad una famiglia dell’alta borghesia milanese, ha smentito di essere lei la ragazza in questione. Per la prima volta da quando, meno di un mese fa, è finita al centro del gossip italiano, Ludovica di Gresy ha deciso di uscire allo scoperto e di raccontare la sua versione dei fatti sulla ormai tristemente nota notte del 21 aprile scorso. Quella cominciata come una serata come tante, alla discoteca The Club di Milano, e finita con il pestaggio a Iovino. “Falsità su di me: non sono io la bionda nel locale”, ha detto. “Sono andata a cena con i miei genitori e il mio fratellino alle 19.30, alle 21.30 ero già a casa e da lì non mi sono più mossa. Non ho mai messo piede in quel locale, lo possono confermare le telecamere di casa e lo stesso proprietario della discoteca che conosco”, ha rivelato al Il Messaggero, con un colpo di scena che stravolge la “narrazione” fatta fino ad oggi.
Leggi anche: Fedez, chi è la ragazza della rissa e del pestaggio: tutto inizia da lei
Leggi anche: Fedez e Ludovica Di Gresy, il rapper rompe il silenzio: “Ecco come stanno le cose”

Ultimo Aggiornamento: 17/05/2024 08:22