Vai al contenuto

Lollobrigida e l’uscita infelice: “Più cene, meno guerre”. E sul web…

Pubblicato: 17/05/2024 19:31
Ministro Lollobrigida

Francesco Lollobrigida, ministro dell’Agricoltura, l’ha combinata grossa. Parlando con l’agenzia Vista durante l’evento Divina nazione, a Roma, si è esibito in un contorto ragionamento su convivialità e conflitti. “La convivialità nella nostra alimentazione quanto è importante? Stare a tavola, discutere, ragionare, bere un bicchiere di vino, dialogare”. E continua. “Quante guerre non ci sarebbero state di fronte a cene ben organizzate?”.

Il luogo dell’ultima gaffe di Lollobrigida è il villaggio del Foro Italico, a Roma. Mentre sono in corso gli Internazionali di tennis, il ministero dell’Agricoltura ha organizzato un evento con un padiglione, chiamato Divina Nazione, proprio lì nel villaggio. Uno spazio dove celebrare la ricchezza e i frutti dei territori agricoli italiani. E ieri sera, il 17 maggio, l’iniziativa è stata presentata da alcuni membri del governo, tra cui il ministro della Difesa Guido Crosetto, il ministro dello Sport Andrea Abodi, il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano e poi lui, Lollobrigida. Al margine dell’evento, il ministro si è lasciato andare con l’agenzia Vista e ha combinato il guaio.

Il video dell’intervista:

La reazione social

Lollobrigida ride per la battuta, ma sui social gli utenti non perdonano. C’è chi ha rilanciato il video dell’intervista e scritto: “Forse è il caso di posare il vino”. Altri si sono chiesti se fosse o meno una frase seria. E intanto, nella tarda serata, tre persone hanno apposto uno striscione al cancello della sede dell’assessorato all’Agricoltura della Regione Sicilia. La frase scritta, come riportato da Ansa, è proprio contro Lollobrigida. Al ministro non è stata perdonata l’uscita sulla siccità: “La tua fortuna la nostra siccità, ministro Lollobrigida che quel vino dei tuoi compari del Nord ti vada di traverso”.
Leggi anche: Piove sul bagnato: Lollobrigida, oltre alla gaffe l’ignoranza dei numeri

Continua a leggere su TheSocialPost.it