Vai al contenuto

Caserta, 17enne accoltella il padre per difendere la madre: “Non ce la facevo più”

Pubblicato: 20/05/2024 18:47

Tragedia a Caserta, dove un ragazzo di 17 anni ha accoltellato il padre, a quanto sembra per difendere la madre. La famiglia risiede nelle palazzine popolari di via Falcone. Il giovane è stato arrestato dalla polizia. «Non ce la facevo più», si è giustificato per il gesto. Raccontando delle violenze continue del padre nei confronti suoi e della madre.
Leggi anche: Scompare durante una festa, bambina di 6 anni ritrovata morta nel bosco

Il padre del minore, 48 anni, ha subito una ferita al petto ed è stato portato all’ospedale di Caserta. Operato d’urgenza, le sue condizioni sono gravi, ma dovrebbe essere fuori pericolo.

Le indagini

Gli accertamenti sono stati svolti dai poliziotti della squadra volante della Questura e della Squadra Mobile. Il ragazzo, uno studente, sarebbe intervenuto durante un’accesa lite scoppiata in casa tra il padre e la madre, con l’intento di difendere quest’ultima.

Non riuscendo a fermare il padre, l’adolescente ha impugnato un coltello da cucina, che risulta sequestrato, e ha accoltellato al petto il genitore, che si è accasciato sul pavimento. Poco dopo sono arrivati i poliziotti della squadra volante e il 118; il 17enne è stato condotto in Questura dove è stato arrestato.

Continua a leggere su TheSocialPost.it