Vai al contenuto

Macellaio accoltella collega dopo una lite a Roma: 41enne trasportato in ospedale

Pubblicato: 21/05/2024 15:23

Lite tra macellai a Roma. Uno di loro tira fuori un coltello e accoltella un collega. Colpito al braccio, a una gamba e al torace, l’uomo, 41 anni, è stato trasferito in ospedale in fin di vita. Il fatto è avvenuto al centro carni di viale Palmiro Togliatti a Roma, al Prenestino, dove entrambi lavorano.
Leggi anche: Investito e ucciso il padre di Francesco Bianconi, leader dei Baustelle

Leggi anche: Francesco Putortì, parla il macellaio che ha accoltellato e ucciso un ladro sorpreso a casa: “Ho avuto paura, mi sono difeso”

Fra i due colleghi è scoppiata una lite. E uno dei due, un macellaio di 36 anni, ha accoltellato l’altro, un quarantunenne. Lo ha colpito al torace, al braccio e a una gamba. La vittima, di origine etiope, è in fin di vita. Il collega, invece, è stato arrestato per tentato omicidio.

L’accoltellamento in macelleria questa mattina

I fatti sono avvenuti nella prima mattina di oggi, martedì 21 maggio 2024, verso le ore 6. I due si trovavano insieme nella macelleria, al centro carni di via Palmiro Togliatti. Sembra non ci fossero particolari motivi per fare esplodere la lite, ma il più giovane, un macellaio italiano di 36 anni, ha preso uno dei coltelli utilizzati abitualmente e lo ha rivolto verso il collega. Lo ha colpito. Lo ha accoltellato alla gamba destra, a un braccio e al torace. Non si sa ancora se il taglio ha provocato lesioni agli organi vitali dell’uomo. Ciò che è certo è che si trova in condizioni gravissime. E che è stato trasportato d’urgenza in ospedale.

Vittima in gravissime condizioni

Sul posto, non appena scattato l’allarme, sono immediatamente arrivate le forze dell’ordine. Nel centro carni, dopo essere stati allertati, si sono trovati gli agenti della Polizia di Stato del reparto Volanti e dei commissariati Casilino e San Lorenzo. Sono loro che hanno arrestato il macellaio trentaseienne per tentato omicidio. Ma non si esclude che la sua posizione possa aggravarsi nelle prossime ore.

Oltre alla polizia sul luogo dell’accoltellamento sono arrivati anche gli operatori del pronto soccorso sanitario del 118 che hanno trasportato il macellaio quarantunenne d’urgenza in ospedale. La vittima è stata trasportata in codice rosso all’Umberto I, dove è stata ricoverata. Si trova ancora in pericolo di vita.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 31/05/2024 11:46