Vai al contenuto

Ragazzo investito e ucciso dal treno: dramma alla stazione di Aversa

Pubblicato: 21/05/2024 23:26

Una tragedia improvvisa, quella accaduta nel pomeriggio di martedì 21 maggio nella stazione di Aversa, in provincia di Caserta. Un ragazzo di 19 anni, la cui identità non è stata ancora resa nota, è morto dopo essere stato travolto da un treno in corsa intorno alle 17.30. I soccorritori del 118 sono intervenuti rapidamente sul posto, allertati da alcuni presenti che hanno assistito terrorizzati alla scena, ma non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane. Le forze dell’ordine hanno immediatamente avviato le indagini per determinare l’esatta dinamica dell’incidente. Al momento, non si esclude alcuna ipotesi, dal gesto volontario alla tragica fatalità.
Leggi anche: Guido Crosetto colpito da un malore improvviso: trasportato d’urgenza in ospedale

Circolazione ferroviaria sospesa e rallentamenti

La circolazione ferroviaria è stata sospesa per diverse ore per consentire l’intervento dei soccorritori e i rilievi delle autorità competenti. Attualmente, come comunicato da Ferrovie dello Stato, la circolazione sulla linea Formia – Napoli risulta fortemente rallentata. “Sulla linea Formia – Napoli la circolazione ferroviaria è rallentata tra Aversa e Casoria per l’investimento di una persona da parte di un treno. Le autorità competenti sono presenti sul posto per lo svolgimento dei necessari accertamenti,” ha dichiarato Rfi in un comunicato ufficiale.

A causa del drammatico incidente, si registrano ritardi fino a 90 minuti, oltre a variazioni e cancellazioni dei treni, causando disagi significativi ai passeggeri.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 21/05/2024 23:30