Vai al contenuto

Donna travolta e uccisa da un’auto sul ciglio della strada: salva per miracolo la nipotina, adesso sotto shock

Pubblicato: 23/05/2024 14:49

È sotto shock la ragazzina di 13 anni che, nella tarda serata di ieri (22 maggio) a Bellocchi di Fano, ha assistito alla terribile morte della nonna. Si tratta di una 56enne di origini albanesi, che è stata travolta e uccisa da un’auto sul ciglio della strada. La 13enne, invece, tenuta per mano dalla nonna, camminava sul lato più esterno della strada e questo l’ha salvata. È stata soccorsa dagli operatori sanitari del in stato di shock per aver assistito ad una tragedia simile. La vittima è C.K. e l’incidente è avvenuto intorno alle 23,15, in via VI strada.

La dinamica del terribile incidente

La vittima stava camminando sul lato destro della corsia, quando una vettura l’ha investita in pieno. L’urto, particolarmente violento, non le ha lasciato scampo. Inutili i soccorsi del 118. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Cagli. I vigili del fuoco, la cui caserma è poco distante, sono intervenuti per illuminare la zona e consentire agli agenti di fare i rilievi. L’auto, una Smart, era guidata da una donna di 35 anni di Fano, la vittima invece è di origine albanese ed abitava poco lontano dal luogo dell’incidente. La strada, secondo quanto riportano i giornali locali, presenta un’illuminazione pubblica ma le piante ad alto fusto oscurano fortemente la strada. La conducente si è fermata subito ed ha allertato i soccorsi: l’autovettura è stata sequestrata e la conducente, che è risultata negativa all’alcoltest, sarà denunciata per omicidio stradale.

Il giallo dell’uscita notturna

L’incidente si è verificato ad un chilometri dall’abitazione della 56enne: non è del tutto chiaro il motivo dell’uscita notturna ma, semplicemente, pare avesse0 deciso di fare una passeggiata con la nipote, approfittando delle temperature ormai primaverili.
Leggi anche: Sofia Stefani, l’ex vigilessa uccisa con un colpo alla testa: chi era, la passione per politica e volontariato

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 24/05/2024 13:07