Vai al contenuto

Le Vibrazioni, morta la ragazza che ha ispirato “Immensamente Giulia”: il dolore di Francesco Sarcina

Pubblicato: 23/05/2024 14:59

Lutto per Le Vibrazioni e il leader, Francesco Sarcina. È morta l’ispiratrice di “Dedicato a te”, che riempiva il verso “immensamente Giulia”. La tenera dedica e il dolore per la donna.
Leggi anche: Siu, l’influencer in coma: indagato il marito. Lite in ospedale e insulti sui social

Era il 2003 quando Le Vibrazioni lanciavano il loro tormentone: “Sei immensamente Giulia”, cantavano nel ritornello di “Dedicato a te”. Si tratta della prima canzone che ha reso celebre il gruppo e fatto cantare un’intera generazione. All’epoca ci si chiedeva chi fosse Giulia, e il mistero fu poi svelato da Francesco Sarcina. La ragazza con cui aveva avuto una indimenticabile storia d’amore. A 21 anni da quel successo, il cantante è tornato a parlarne ma per dare un triste annuncio: Giulia Tagliapietra, la giovane che aveva ispirato la canzone, è morta.

Chi era Giulia Tagliapietra

Francesco Sarcina ha dato la triste notizia durante il concerto di lunedì 20 maggio a Casarano, nel Leccese, quando in scaletta è arrivato il momento di “Dedicato a te”. : «Giulia purtroppo stamattina è mancata. È una parte del mio e del nostro cuore”, ha detto ai fan, chiedendo loro «vorrei che gliela facessimo sentire, lei a tante persone ha dato tanto. Mi aiutate, vero? Ho la voce un po’ rotta, l’emozione… era troppo giovane». Così il pubblico ha intonato il ritornello con il maggiore trasporto possibile.

Sarcina ha poi dedicato un lungo post su Instagram al suo amore di gioventù pubblicando un frame dell’edizione originale del video girato sui Navigli a Milano, del quale era la protagonista e di cui l’anno scorso è stato girato un remake in occasione dei vent’anni del brano, in cui Giulia è interpretata dall’attrice Angelica Cacciapaglia.

Il dolore di Francesco Sarcina

«In più di una occasione mi hanno chiesto cosa volessi dire e intendere con “lucente armonia”. Mi ricordo che il mio primo pensiero fu: “ma come cazzo fate a non capire cosa vuol dire?”. Poi però mi resi conto che per capire realmente il significato, forse, era necessario conoscere Giulia», scrive Francesco Sarcina nel post.
«Ed ora è più che mai parte della lucente armonia – continua – lasciando armonia e immensità nei cuori di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla.

Ma lascia anche tanto dolore, dolore perché è difficile dare un senso alla perdita così prematura di una gioia della natura quale è sempre stata. Difficile perché una madre ed un fratello perdono una figlia e una sorella. Ma ancor più difficile è perché un marito e due figli perdono una giovane moglie e una madre splendida e amorevole. E se io non riesco a trattenere le lacrime per il dolore che provo, non oso immaginare la sua famiglia. Famiglia che amo e amerò per sempre come ho sempre amato Giulia». Per poi concludere: «Il dolore per non essere riuscito a salutarti e dirti quanto bene ti voglio. Ma certo è che un giorno ci ritroveremo e rideremo della stupidità umana. Con amore vero ed eterno».

Protagonista della prima edizione del video di «Dedicato a te», Giulia Tagliapietra aveva 46 anni. Sposata e con due figli, lavorava come gemmologa. Francesco Sarcina aveva raccontato in passato la loro storia d’amore, alla quale aveva messo fine lo stesso cantante.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 23/05/2024 16:17