Vai al contenuto

Sinner, ecco perché oggi può diventare numero 1 del mondo: dipende tutto da Djokovic

Pubblicato: 30/05/2024 11:37
Sinner numero 1 Djokovic

Jannik Sinner potrebbe diventare numero1 del mondo già nelle prossime ore. Questa ipotesi è considerata possibile, anzi, probabile. Il tennista italiano ha già fatto il suo dovere battendo il francese Gasquet senza troppi problemi al Roland Garros. Ma la sua ascesa sull’Olimpo del tennis mondiale dipenderà tutta dai risultati che otterrà l’attuale numero 1 Novak Djokovic. Se il campione serbo dovesse perdere prima della finale, infatti, Sinner prenderebbe automaticamente il suo posto.
Leggi anche: Jannik Sinner vince contro Gasquet: il ritorno del campione

Sinner numero 1 al mondo: tutte le combinazioni

Jannik Sinner non avrebbe nemmeno dovuto partecipare al Rland Garros di Parigi a causa del problema dell’anca che lo ha fermato in primavera e lo ha anche costretto a rinunciare agli Internazionali di Roma. Ma avrebbe potuto diventare numero 1 anche non giocando.

Come appena accennato, infatti, dipende tutto da Djokovic che, dopo aver battuto Herbert, affronta ora Caballes Baena. Il tennista serbo dovrà arrivare almeno in finale, per difendere la posizione di leader del ranking Atp. Dovesse uscire di scena prima, Sinner diventerebbe il primo italiano della storia a diventare numero 1 della classifica.

Cosa succede se Djokovic perde

Ma perché Sinner diventa numero 1 al mondo se Djokovic non arriva almeno in finale? Il serbo l’anno scorso ha vinto a Parigi e quindi difende 2.000 punti (tanto vale la vittoria). Oggi Djokovic ha 9860 punti: tolti i 2000, gliene restano 8010, che ovviamente può migliorare di partita in partita andando avanti al Roland Garros. Invece Sinner ha già 8825 punti (nel 2023 era uscito al 2° turno, ora lo ha superato), e quindi è già virtualmente in testa alla classifica.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 30/05/2024 11:41